L’elettrosmog da WiFi preoccupa gli inglesi

La salute dei giovani a rischio per le connessioni senza fili. Parte l’indagine della Health Protection Agency


News GEVAM n. 102 del 16-11-2007

L’elettrosmog da WiFi preoccupa gli inglesi. La salute dei giovani a rischio per le connessioni senza fili. Parte l’indagine della Health Protection Agency
Fonte: Forum Elettrosmog http://www.elettrosmog.com
Mirella Castigli
I chip a radio frequenza potrebbero essere cancerogeni e in Germania si fa strada il principio precauzionale anche nei confronti del wireless. La salute è messa a rischio dalle connessioni senza fili: la Health Protection Agency sta studiando l’esposizione alle onde elettromagnetiche generate dalle reti wireless e il loro effetto sulla salute. Lo studio durerà circa un biennio, per verificare l’effetto dei segnali wireless sulla salute degli utenti. Le linee guida sono state stilate dalla International Commission on Non-Ionizing Radiation (ICNIRP). La ricerca si snoderà sia con test in laboratorio sia sul campo in scuole, uffici, abitazioni. A sollevare l’allarme in Gran Bretagna era stata ad agosto la Professional Association of Teachers.
notizia tratta da: http://www.vnunet.it/it/vnunet/news/2007/10/15/l-elettrosmog-wifi-preoccupa

printfriendly pdf button - L'elettrosmog da WiFi preoccupa gli inglesi