Home Editoria In libreria. Compendio di ordinamento e deontologia forense. M. Bartolini e P....

In libreria. Compendio di ordinamento e deontologia forense. M. Bartolini e P. Savarro, La Tribuna

SHARE
deontologia

Il termine deontologia tradizionalmente indica l’insieme delle regole di condotta cui deve attenersi chi esercita un’attività professionale cosiddetta protetta, come quella dell’avvocato. Le norme di deontologia forense, però, non sono una mera enunciazione di precetti morali, bensì l’affermazione di elementi che connotano ontologicamente la professione stessa dell’avvocato. Proprio a fronte dell’importante ruolo svolto da questo professionista, il Codice deontologico forense si apre con l’enunciazione della funzione dell’avvocato, il quale “tutela, in ogni sede, il diritto alla libertà, l’inviolabilità e l’effettività della difesa, assicurando, nel processo, la regolarità del giudizio e del contraddittorio”.

Il testo “Compendio di ordinamento e deontologia forense” espone e spiega dettagliatamente le regole che stanno alla base dell’attività forense: dalle disposizioni di applicazione generale alle più specifiche norme riguardanti il rapporto che l’avvocato deve tenere con il cliente e con la parte assistita, con la controparte, con i colleghi, con gli altri professionisti e, più in generale, con i terzi.
Gli autori, Michela Bartolini e Pietro Savarro, sviluppano l’opera in due parti, la prima riguardante l’ordinamento forense: nel dettaglio della trattazione vengono approfondite le tematiche tipiche della professione, gli albi, gli elenchi e i registri, gli organi e le funzioni dell’ordine, le modalità di accesso alla professione. Nella seconda parte viene analizzata compiutamente la deontologia forense e il procedimento disciplinare riguardante gli avvocati e i praticanti. Chiudono il testo una ricca e completa appendice normativa e l’indice analitico alfabetico, per una facile ed immediata consultazione.

L’opera pubblicata da La Tribuna, casa editrice piacentina, si caratterizza per la chiarezza nell’esposizione e per la capacità di accurata sintesi. Inoltre – come tutti i volumi che fanno parte della collana “I compendi” – è indirizzata ai candidati ai concorsi pubblici, agli studenti universitari e a quanti devono sostenere l’esame di abilitazione alla professione di avvocato. Proprio per questa finalità squisitamente didattica, ogni capitolo si conclude con alcune domande per l’autovalutazione, indicando, per ciascuna, il paragrafo di riferimento.
L’utile testo è disponibile in libreria e online al costo di 22,00 euro. (G.C. per NL)