Home Editoria Libri. UX designer. Progettare l’esperienza digitale tra marketing, brand experience e design

Libri. UX designer. Progettare l’esperienza digitale tra marketing, brand experience e design

UX designer

Il libro edito da Franco Angeli si occupa di analizzare una nuova figura professionale, quella dello User experience Designer, ossia “un appassionato di comportamenti umani che osserva il modo in cui le persone usano e si servono di una certa tecnologia per raggiungere obiettivi concreti”.
Entrando nel dettaglio dell’argomento, la User experience consiste nell’insieme di percezioni della persona e nei risultati derivanti dall’uso e/o dall’aspettativa d’uso di un prodotto, sistema o servizio; tutti aspetti che tendono ad influenzare le scelte d’acquisto. Ma è anche molto di più, l’esperienza d’uso parte da un’esigenza e viene influenzata dal contesto fisico, culturale, simbolico e sociale entro il quale viene compiuta dall’utente, sia che si tratti di un prodotto che di un servizio.

Lo UX designer, nella sua attività, deve quindi andare oltre i semplici aspetti funzionali del prodotto o del servizio; infatti, come ben espresso nel testo, “progettare (o piuttosto cercare di progettare) l’esperienza delle persone è un’attività che necessariamente deve adottare un’ottica dinamica ed evolutiva, che parta dalle conoscenze di base sul comportamento umano e proceda osservando l’esperienza effettiva, sapendo trarne spunti per migliorarla, per superare le aspettative future dell’utente e in ultima analisi migliorare la qualità della sua vita”. Pertanto, data la trasversalità del campo d’azione, l’approccio che questo professionista deve avere è necessariamente multidisciplinare: spazia dalla comunicazione, al marketing digitale, dalla computer science, alle scienze umane.

L’opera di Jacopo Pasquini, Simone Giomi e Maria Cristina Caratozzolo – dal taglio nettamente pratico – è strutturata in quattro capitoli: il primo si occupa di analizzare la User experience; il secondo delinea le caratteristiche della professione dello UX designer; il terzo  espone le attività che portano all’elaborazione di un progetto di User experience, ossia il metodo di lavoro; infine, il quarto capitolo è dedicato all’esperienza digitale. A conclusione dell’opera, gli autori riportano le quattro non-regole dello UX designer e guardano al futuro.
Corredato da interessanti testimonianze di addetti ai lavori che mettono a disposizione del lettore il proprio vissuto professionale, il saggio è disponibile in libreria e nello shop online al costo di 19,00 euro. (G.C. per NL)