NEWSLINET.IT: Newsletter n. 546 del 24/03/2010

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 546 del 24/03/2010 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 546 del 24/03/2010 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 546 del 24/03/2010
Forse pensavano che bastassero quattro soldi per zittire le oltre mille radio e tv locali che da fine febbraio stanno protestando con decine di migliaia di spot contro la soppressione delle provvidenze per l’editoria.
 
"Le tv locali devono ripensare il modo di fare business, troppe variabili incidono sulla vita delle emittenti e i rischi di uscire dal mercato sono elevati".
 
Michele Santoro nel corso della presentazione dell’evento ha dichiarato questo pomeriggio alla stampa: "Andremo in onda per riaccendere informazione che e’ stata spenta".
«I dieci milioni di euro destinati al fondo del ministero dello Sviluppo Economico serviranno a ridare slancio al settore radiotelevisivo locale in questa fase delicata di passaggio al digitale".
La novita’, si legge in MF, e’ contenuta nel documento di consultazione che Bruxelles ha inviato alle aziende del settore all’inizio di marzo per avviare una consultazione pubblica prima di prendere una decisione.
 

Il Consiglio di Amministrazione di Mediaset, riunitosi oggi sotto la Presidenza di Fedele Confalonieri, ha approvato il progetto di bilancio di esercizio di Mediaset S.p.A. e ha esaminato il bilancio consolidato del Gruppo Mediaset al 31 dicembre 2009.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 546 del 24/03/2010
”E’ ormai indifferibilmente tempo che nei programmi di informazione, e in primis nei notiziari, acquistino il dovuto rilievo i temi politico-elettorali, al fine di consentire ai cittadini una corretta e completa conoscenza di tutte le liste in competizione e dei loro programmi elettorali".
E’ stato il sito Bloomberg ad annunciarlo in anteprima. La decisione di Google di abbandonare il mercato cinese, tanto attesa negli ultimi giorni, è realtà.
Il Fatto Quotidiano, il giornale diretto da Antonio Padellaro, registra ultimamente un aumento di diecimila copie vendute in edicola rispetto all’inizio di marzo.
Intervento del Presidente Corrado Calabrò alla presentazione del volume “Il diritto della concorrenza nella giurisprudenza” di Manfredi De Vita  (22 marzo 2010, h.16.30 presso sede Autorità Antitrust).
 
E’ morta stamattina nella clinica S. Pio XII di Roma all’età di 82 anni, Lauretta Masiero. L’attrice, dopo una carriera durata 60 anni si era allontanata dalle scene ad inizio del nuovo millennio dopo essere stata colpita dal morbo di Alzheimer. Veneziana, era nata il 25 ottobre 1927.
Dal 1 aprile 2010 entra in vigore ComUnica, la Comunicazione unica d’impresa. Si tratta di una procedura telematica, che diventa l’unico strumento valido per le pratiche delle imprese. Il servizio è, comunque, già oggi attivo con pieno effetto legale.
Dal 19 marzo 2010 è on line ‘Normattiva‘. Si tratta di una banca dati, accessibile a tutti e consultabile gratuitamente, che contiene i testi delle leggi statali vigenti aggiornate in tempo reale.
Con provvedimento n. 20863, l’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato ha irrogato a Telecom Italia spa una sanzione di 30.000 euro per l’attuazione di una pratica commerciale scorretta ai sensi degli artt. 20 e 22 del Codice del Consumo.
La protesta delle radio locali contro la decisione del governo di sopprimere le provvidenze per l’editoria in sede di conversione in legge del DL Milleproroghe deve continuare.
L’Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM) avvia un’indagine conoscitiva per valutare le esigenze degli interessati alla diffusione in Svizzera di programmi TV in modalità digitale.
Uno su tre è la quota di utenti internet che sarebbe disposta a prendere in considerazione forme di pagamento per accedere a contenuti premium. A sancirlo è la più recente Global Survey Nielsen condotta in ben 52 differenti paesi.
E’ on air dalle ore 21.30 di questa sera LA7d, il nuovo canale free che va ad accrescere l’offerta di Telecom Italia Media sul digitale terrestre affiancando la programmazione di LA7.
L’Assostampa Fvg è al fianco dei colleghi della Rai regionale, che hanno proclamato lo stato di agitazione contro "il piano di accorpamento, ma soprattutto di riduzione degli spazi, delle rubriche a diffusione nazionale Estovest e Levante".
"Un ridimensionamento – dicono i colleghi – che va a colpire un
Ancora non si conoscono le sorti del futuro di Google in Cina. Se ne andrà, non se ne andrà, è tutta una bufala? Si tratta di una battaglia politica o è una montatura del marketing pubblicitario per rivalutare la figura dell’azienda di Mountain View, sporcata dai filtri della censura che Pechino le ha sempre imposto per poter far business nel Paese della grande muraglia?
Aldo Busi, dopo la lettera di ieri pomeriggio letta da Simona Ventura nel corso della trasmissione “Quelli de calcio” (nonostante il divieto assoluto di esprimersi dato dai vertici Rai), rientrato in Italia torna oggi in video in un’intervista esclusiva rilasciata alla stessa presentatrice per la sua tv web.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato.
Ormai i nuovi televisori non sono belli soltanto da accesi, ma sono diventati un dettaglio fondamentale dell’arredamento, un aspetto che può cambiare e migliorare la percezione di un ambiente.
Fervono i preparativi al PalaDozza di piazza Azzarita a Bologna per l’organizzazione della trasmissione di giovedì 25 marzo “Rai per una notte” organizzata da Michele Santoro e Giovanni Floris con l’equipe di “Anno Zero”, quale forma di protesta contro il regolamento che cancella i talk show dai palinsesti Rai.
Questo pomeriggio nel corso della trasmissione televisiva di Raidue “Quelli del calcio” condotta da Simona Ventura è stata letta una lettera di Aldo Busi, lo scrittore epurato dalle trasmissioni della concessionaria pubblica dopo le recenti dichiarazioni rese in diretta all’Isola dei famosi (da cui è stato eliminato).
Con una recentissima sentenza del gennaio 2010 il TAR Lazio è tornato sull’annosa questione degli errori materiali commessi in sede di censimento ex art. 32 L. 223/1990.
Nei giorni scorsi (10 marzo 2010) è morto dopo lunga malattia al Policlinico Gemelli di Roma il chitarrista e astrologo Peter Van Wood. Il simpatico personaggio, opinionista dei salotti televisivi italiani era nato all’Aia in Olanda nel 1927.
La nostra rassegna questa volta focalizza l’attenzione sulle prime esperienze di alcuni presentatori della televisione italiana (pubblica e privata) che hanno iniziato la loro carriera nelle radio libere della penisola e da allora non si sono più fermati.
“Ti aspetto sabato alle 14 a Roma Circo Massimo. Un grande corteo fino a San Giovanni per difendere la libertà e la democrazia. Silvio Berlusconi".
”Le perquisizioni a Repubblica e l’apertura di un procedimento penale con l’accusa di ricettazione e furto a carico del giornalista Francesco Viviano, dopo che in giornata era già stato indagato per rivelazione di segreti d’ufficio il giornalista Giuliano Foschini della redazione di Bari dello stesso quotidiano sono segnali preoccupanti di un clima pesante scatenatosi sui media”.
“Sono infastidito e rammaricato per quanto accaduto, non è una bella cosa, penso sempre al rapporto di correttezza con le persone”.
Sono indagati per furto pluriaggravato, ricettazione e pubblicazione di notizie coperte dal segreto istruttorio i due giornalisti del quotidiano La Repubblica ascoltati ieri dalla Digos a Bari.
E’ stato arrestato ieri in Friuli Venezia Giulia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare per l’ipotesi di reato di bancarotta fraudolenta, l’imprenditore radiofonico veneto Maurizio Maressi, editore di Bum Bum Network e Bum Bum Energy.
L’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori istruzioni ai propri uffici per la gestione delle controversie pendenti in materia di detrazione Iva veicoli, con riferimento sia ai casi in cui il contribuente ha presentato la richiesta di rimborso analitica o forfetaria, sia ai casi non interessati dalle procedure di rimborso disciplinate dal decreto legge 258/2006.
“La decisione dell’Agcom di far pronunciare il Comitato etico dell’Autorità sul comportamento tenuto dal Commissario Giancarlo Innocenzi (foto) è una prima buona notizia".
Approvazione delle linee-guida per la commercializzazione dei diritti audiovisivi sportivi riferibili ai campionati di prima e seconda divisione di calcio e agli eventi correlati per la stagione sportiva 2010/2011 ai sensi dell’art. 6, c. 6 D. Lgs. 9/2008
L’Agcom avvia una verifica interna sulla vicenda giudiziaria delle intercettazioni telefoniche della procura di Trani che vede implicato un proprio membro.
In Sardegna le prime prove di trasmissione radiofoniche vengono effettuate tra la fine del 1974 e l’inizio del 1975 da Radio Oristano Fm 98 MHz (poi 101.5 MHz, infine 103 MHz), diretta da Giovanni De Cesare.
Dopo le dichiarazioni di Aldo Busi (foto) nella puntata di ieri de “L’isola dei famosi”, il Direttore di Raidue, Massimo Liofredi, sentito il Direttore Generale della Rai Mauro Masi, ha ravvisato nel comportamento dello stesso palesi e gravi violazioni delle regole e delle disposizioni contrattuali.
Al Garante stanno giungendo varie segnalazioni in ordine a pubblicità elettorale telefonica in vista delle prossime elezioni regionali e amministrative.
Viene ascoltato in queste ore nella questura di Bari il giornalista di Repubblica Giuliano Foschini, in relazione alla pubblicazione di alcune intercettazioni contenute nelle carte dell’inchiesta che la Procura di Trani sta conducendo nella vicenda Rai-Agcom.
Sembrerebbe una debacle di dimensioni epiche, di quelle che farebbero presagire all’addio definitivo al mondo della carta stampata.
Mediashopping chiude il 2009 con i migliori risultati della sua storia, confermando il successo del sistema di vendita multicanale e stabilendo nuovi record di ricavi.
L’Autorità Garante per la privacy prende atto che il gruppo choc su Facebook contro i bambini down è stato doverosamente e tempestivamente oscurato.
E’ per questo motivo che il Garante, con un provvedimento di cui è stato relatore Mauro Paissan, ha vietato ad una società che opera nel settore dell’energia elettrica e del gas in alcune province del Nord Italia, l’ulteriore trattamento dei dati personali della clientela raccolti illecitamente.
Il Garante per la privay ha dato via libera allo schema di decreto sulle modalità di assorbimento della tessera sanitaria nella carta nazionale dei servizi, predisposto dal Ministro per la P.A. e l’innovazione, ma ha chiesto alcune garanzie per rafforzare la tutela dei dati dei cittadini.
E’ morto ormai da 37 anni ma ha ricevuto un’ingiunzione per il pagamento del canone Rai. E’ accaduto a Bolzano. Sono stati i familiari dell’uomo, Franco Cavallari, deceduto nel 1973, a segnalare il caso al giornale Alto Adige.
Per una settimana, e per la prima volta Facebook ha surclassato Google anche se solo per pochi giorni. Lo scrive il Financial Times.
L’Associazione Stampa Romana dichiara la propria perplessità per la rimozione da caporedattore centrale del Tg1 del collega Massimo De Strobel. Una decisione che per modi e tempi ha il sapore della ritorsione politico-professionale.
Si terrà domani, 18 marzo, alle 12.30 nella sede della Provincia di Bologna (sala dello Zodiaco), in via Zamboni 13, la conferenza stampa per invitare la cittadinanza di Bologna a partecipare alla trasmissione-manifestazione "Rai per una notte", organizzata da Fnsi (Federazione nazionale della stampa italiana) e Usigrai per difendere la libertà di stampa.
A pagare, alla fine, sono i dipendenti: Claudio Brachino, direttore di Videonews e dipendente Mediaset e Annalisa Spinoso, giornalista precaria, anche lei dipendente dell’azienda dal biscione.
La crisi dei mass media tradizionali negli Usa si è aggravata nell’ultimo anno e i quotidiani sono stati costretti a tagliare le spese, mentre gli introiti derivanti dalla pubblicità sono drasticamente crollati.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 546 del 24/03/2010