NEWSLINET.IT: Newsletter n. 550 del 21/04/2010

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 550 del 21/04/2010 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 550 del 21/04/2010 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 550 del 21/04/2010
La scadenza del termine per la presentazione delle domande per la fornitura di contenuti sulla radio digitale ex all. A Del. 664/09/Cons Agcom è incombente.
 
Corrado Calabrò, presidente dell’Agcom, ha annunciato oggi che la decisione dell’UE sull’ingresso o meno di Sky prima del 2012 dovrebbe giungere entro fine aprile, probabilmente il 29 o il 30 (era attesa per la metà di questo mese).
 
"No universal switch off date for analogue services in Band II can be planned". E’ questa la lapidaria quanto eloquente sentenza emessa al termine della decima riunione del gruppo FM PT45 dello European Communications Office.
Non che ci si dovesse aspettare un contegno diverso, viste le precedenti dimostrazioni. Però, dover prendere atto della smaterializzazione della partecipazione bipartisan verso le emittenti locali, private, con un turpe blitz parlamentare, delle basilari provvidenze per l’editoria, un po’ di disgusto lo provoca.
Il Consiglio dell’Agcom, presieduto da Corrado Calabrò, ha approvato la consultazione pubblica sullo schema di numerazione automatica dei canali della televisione digitale terrestre e di modalità di attribuzione dei numeri ai fornitori di servizi di media audiovisivi.
 

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini, "sentendosi diffamato dalla notizia di una ‘inventata’ telefonata tra lui e Moggi data nel corso del Telegiornale di Rai 1 delle 13.30", ha incaricato il suo legale di sporgere querela nei confronti della Rai per la notizia "diffamante e fuorviante della realta’".
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 550 del 21/04/2010
La sezione Digital del Gruppo Finelco, con i marchi 105.net, radiomontecarlo.net, virginradio.it, entra a far parte di Iab Italia.
Giornalisti in piazza il 28 aprile, davanti al Senato, contro le norme bavaglio che il Governo intende introdurre nel disegno di legge sulle intercettazioni.
A pochi giorni dalla scadenza per la domanda per i fornitori per la radio digitale (24/04), la rivista Millecanali ha concluso una tavola rotonda sull’argomento.
Il Garante italiano e altre Autorità di protezione dei dati, in rappresentanza di oltre 375 milioni di persone, hanno chiesto a Google Inc. e ad altre multinazionali un rigoroso rispetto delle leggi sulla privacy in vigore nei paesi in cui immettono nuovi prodotti on line.
Secondo SIAE "La sentenza sul caso Telecom è innovativa e importante per Internet e il diritto d’autore".
E’ triste aprire la prima pagina del sito web di Radio Rebelde e non vedere nemmeno due righe sulla morte di colui che l’ha portata in auge.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato
 
L’utente che chiama per un reclamo ha il diritto di conoscere il codice identificativo dell’operatore di call center e il numero della pratica che lo riguarda.
L’agenzia media Starcom Italia, del Gruppo Starcom MediaVest, è un intermediario tra l’azienda e la concessionaria pubblicitaria che svolge, per conto dell’azienda che vuole pubblicizzare un suo prodotto, un’attività di pianificazione e acquisto degli spazi pubblicitari (gestiti dalle concessionarie di pubblicità).
Una semplice, ma allo stesso tempo impegnativa. affermazione di principio che potrebbe generare una incredibile falla risarcitoria a danno dello Stato.
L’avesse saputo prima, Steve Jobs, che Mark Fiore avrebbe vinto il premio Pulitzer da lì a quattro mesi, probabilmente non avrebbe avuto bisogno di scusarsi per l’errore di valutazione commesso nei suoi confronti.
La ricezione o trasmissione di servizi di media audiovisivi a richiesta provenienti da Stati dell’Unione Europea può essere sospesa dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni per motivi di ordine pubblico, pubblica sicurezza, tutela della sanità pubblica e dei consumatori.
Duro come un sasso, a costo di scontentare 60 milioni di italiani per soddisfarne (una parte di) 210.000. Alfano, attaccato da tutte le parti per un ddl di riforma della classe forense che odora di vecchio e di casta, non vuole cedere, nemmeno davanti all’evidenza.
Sbigottimento. È questa la prima reazione che le parole pronunciate ieri dal premier Berlusconi, a margine di una conferenza stampa a Palazzo Chigi, hanno provocato in Italia e all’estero, tra intellettuali, politici, scrittori e gente comune.
Da lunedì 19 aprile 2010, ogni giorno sul Tgcom (www.tgcom.mediaset.it) alle 14.30, appuntamento con "Diretta News", il primo ‘tg web’ targato Mediaset.
”Dobbiamo difendere la libera emittenza sarda da quella che sarebbe una vera propria sciagura”. E’ il concetto evidenziato dal presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci che ha scritto al Dipartimento delle Comunicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico.
Un nuovo format dedicato alla società multietnica, in onda sull’emittente Telemilano-Piu Blù Lombardia (in analogico e digitale a Milano e in streaming su www.pctelevision.it), è il primo programma ad essere sponsorizzato da un gruppo di Facebook.
Dopo la denuncia presentata da E Polis per la mancata pubblicazione delle indagini di mercato a partire dal secondo semestre 2008. Il comportamento di Audipress potrebbe avere creato svantaggi concorrenziali per le realtà editoriali più giovani.
"Dopo venti anni di convivenza non sempre facile, spesso difficile, con gli altri soci, la società Finarvedi Spa ha deciso di cedere alla società Beacom Spa, riconducibile al Gruppo del piemontese Arturo Benasciutti, il pacchetto azionario detenuto nella Telecolor Spa e pari al 39% del capitale sociale".
I data center, ossia gli archivi digitali, sono nati circa una quindicina di anni fa. Da allora la tecnologia ha fatto passi da gigante ed ora molti utenti, anche professionali, affidano loro il compito di conservare e archiviare la documentazione relativa all’attività di impresa.
Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale due distinti provvedimenti che contengono disposizioni applicative per la concessione di agevolazioni fiscali alle imprese del settore cinematografico e l’incremento dell’utilizzo di apparecchiature per la proiezione digitale.
È necessario salvaguardare l’utente dal rompicapo del posizionamento manuale dei canali della nuota TV digitale terrestre.
"Con nessun mezzo si impedira’ a Sky di entrare nel mercato del digitale terrestre nel 2012, sia nel caso voglia acquistare delle frequenze o societa’, sia nel caso voglia prendere in gestione dei canali".
"Siamo tutti molto tristi oggi a Mediaset, ma credo lo siano tutti gli italiani. E’ morto un amico, un amico vero, un amico di tutti. E’ morto un grande artista ed è morto un grande uomo".
"Le donne devono esigere rispetto in ogni ambito: nella famiglia, nella scuola, sul luogo di lavoro, in politica".
I funerali di Raimondo Vianello, morto alle 6.50 di stamane all’ospedale San Raffaele di Milano dove era ricoverato dal 4 aprile scorso, verranno celebrati, sabato 17 alle 11, salvo ulteriori disposizioni, nella parrocchia ‘Dio Padre’ a Milano 2.
Aprite le orecchie cari operatori del settore radiofonico, spaventati per l’avvento di nuove tecnologie e modelli cui non sapete come far fronte.
Raimondo Vianello è morto nella notte all’età di 88 anni. Era nato a Roma il 7 maggio 1922. Da ragazzo si era trasferito a Spalato col padre ammiraglio della Marina Militare.
Si è chiusa oggi a Copenhagen, in Danimarca, la decima riunione del gruppo FM PT45 dello European Communications Office, che si occupa di radio digitale e di digitalizzazione della radio analogica.
Gli investimenti pubblicitari in Italia nel primo bimestre 2010 sono cresciuti del 2,7% rispetto allo stesso periodo 2009, arrivando a sfiorare la soglia di 1,3 miliardi di euro, secondo la rilevazione periodica di Nielsen.
Grazie a questi tre mandati, Stella arriverebbe ad una retribuzione che sfiora complessivamente il milione di euro. Ma se l’emolumento del capo è così pingue, altrettanto non si può dire dei risultati economici del gruppo da lui capitanato.
Qualcosa è cambiato. Il premio Pulitzer è il più prestigioso dei riconoscimenti che riguardano il mondo dell’informazione, negli Stati Uniti, ma anche a livello internazionale.
La responsabilità di coloro che sono definiti “prestatori di servizi nella società dell’informazione” è materia che, a livello europeo, è – dai tempi della rivoluzione tecnologica creata da Internet – oggetto di ampio dibattito in quanto regolamentata dalla direttiva sul commercio elettronico, la 2000/31/CE.
Circolare della struttura di competenza a più livelli Consultmedia (collegata) a questo periodico
 
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 550 del 21/04/2010
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 550 del 21/04/2010

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL