NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012
In ottemperanza alla normativa vigente, il Ministero dello Sviluppo Economico sta trasmettendo agli operatori di rete in ambito nazionale e locale i provvedimenti definitivi di assegnazione delle frequenze, in sostituzione dei titoli provvisori rilasciati dal 2008 al 2012.
sit blue logo 756x56 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012
banner tecnomedia 247x56  1 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012
banner elite 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012
SIT 1 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012
 
La risorsa principale, se non l’unica, delle radio e delle tv private è la raccolta pubblicitaria. A causa della perdurante crisi economica gli investimenti in comunicazione si stanno di anno in anno assottigliando.
 
E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 158 di ieri il provvedimento del 27 giugno scorso, con il quale il Ministero dello Sviluppo Economico ha disposto la riapertura del termine di presentazione delle domande per l’attribuzione delle misure compensative finalizzate al volontario rilascio delle frequenze della banda 790-862 MHz.
Dopo anni sonnacchiosi, in cui le tv generaliste hanno subito il contraccolpo dell’arrivo del digitale terrestre e della crisi di contenuti, Mediaset finalmente si è svegliata.
"Non so se nella pay-TV ci sia posto per due competitor". Con queste parole, Andrea Zappia, amministratore delegato di Sky Italia, ha riacceso i riflettori della polemica sullo scenario della televisione a pagamento nel nostro paese, dove, archiviato dolorosamente l´episodio di Dahlia TV, il mercato è ancora diviso tra il marchio di Murdoch e quello di Berlusconi, ovvero Mediaset Premium.
 

SIT 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012
bann superstreaming 3 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012
Radio Mondo ok - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012
“Considerato che il termine utile per la presentazione delle domande coincide con i giorni di venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 luglio 2012, saranno considerate validamente presentate le domande pervenute nei giorni di venerdì 20, lunedì 23 e martedì 24 luglio 2012”.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012
Il cda della Rai ha votato la nomina di Anna Maria Tarantola a Presidente dell’azienda di Viale Mazzini. Per Tarantola il voto di tutti i consiglieri salvo l’astenuto Antonio Verro (Pdl).
Militari della compagnia di Monopoli della Guardia di Finanza in una verifica fiscale nei confronti di una emittente televisiva della zona hanno scoperto una ingente evasione fiscale finalizzata anche al conseguimento dei contributi pubblici per l’editoria erogati tramite il comitato regionale per le comunicazioni.
Nonostante i numerosi appelli (e gli ordini del giorno approvati) lanciati in questi mesi a salvaguardia di un settore particolarmente in difficoltà a causa del combinato disposto crisi economica/passaggio al digitale terrestre che ha obbligato le imprese televisive (soprattutto quelle locali) a sostenere corposi investimenti nel momento meno opportuno, con l’approvazione del DL 6 Luglio 2012, n. 95 recante "Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini" pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 157 del 6 luglio 2012, il governo ha disposto un taglio di 30 milioni di euro alle tv locali.
Dieci anni fa, l’economista Jim O’Neill (presidente di Goldman Sachs Asset Management) ha avanzato un’ipotesi sconcertante: i paesi del G7 – come gli Stati Uniti, il Regno Unito e il Giappone – avrebbero smesso di essere le superpotenze economiche del pianeta.
L’utilizzo, nell’ambito del processo tributario, della Posta Elettronica Certificata (PEC), per le comunicazioni alle parti, è stato esteso anche agli Uffici di segreteria delle Commissioni tributarie regionali e provinciali della Lombardia, Sardegna, Sicilia e Veneto.
La ristrutturazione del quotidiano diretto da Maurizio Belpietro continua anche sul piano pubblicitario. Secondo quanto riferito da Italia Oggi (edizione 06 luglio), Libero ha cessato il rapporto in essere dal 2010 con Pk, per scegliere System 24, la concessionaria de’ Il Sole 24 Ore.
Il decreto contiene un capitolo relativo alla riduzione della spesa dei singoli Ministeri, realizzata prevalentemente attraverso la riduzione dell’ammontare dei contributi erogati a fondi e agenzie.
Saranno “presumibilmente” vendute separatamente televisioni e frequenze del gruppo Telecom Italia Media, ma i canali televisivi, La7, LaD, MTV, faranno parte dello stesso pacchetto.
Se la fine di giugno ci aveva riservato la sorpresa delle dimissioni dell’a.d. di Telecom Italia Media Giovanni Stella (il comunicato stampa corporate è del 28 giugno scorso), questo inizio luglio prospetta all’orizzonte importanti cambiamenti per TIMB, operatore che pare stia perdendo interesse verso quelli che fino a qualche tempo fa venivano elencati tra i gioielli della galassia Telecom Italia.
La commissione di Vigilanza della Rai ha nominato questa mattina i sette consiglieri di amministrazione della tv pubblica di sua competenza dopo un lungo braccio di ferro tra le forze della maggioranza, ma ora resta il nodo della conferma della vice dg di Bankitalia, Anna Maria Tarantola, alla presidenza di Viale Mazzini.
Dopo
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 665 del 11/07/2012