NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015

newsletter newsline logo1 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015 newsletter title11 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015 newsletter topright3 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015
Riprende quota anche la pubblicità televisiva: sebbene nel periodo gennaio-settembre la flessione sul mezzo sia stata pari all’1,6% (in linea col mercato dell’adv), prosegue il recupero, che probabilmente porterà in positivo la chiusura dell’esercizio 2015.
elite banner 9b 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015
annunci radiotelevisivi newsletter - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015
xchange banner nl7 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015
 
Per nulla inatteso giunge anche il placet di Agcom alla diffusione dei dati Auditel: riprende così il sempiterno moto della macchina della società che si occupa della rilevazione dei dati di ascolto televisivo, senza più alcun concreto ostacolo, se non la marchiana svalutazione del sistema su più fronti, e non è poco, considerando che la società si definisce da decenni “un organismo super partes che opera con trasparenza e affidabilità”.
 
Il sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico Giacomelli ha recentemente dichiarato: “Ringrazio Agcom che nell’ultimo consiglio ha dato la possibilità al ministero di utilizzare maggiori risorse consentendo quindi di aumentare la capacità trasmissiva a disposizione delle emittenti locali”.
Dati Ericsson: i più giovani preferiscono lo streaming e il mobile alla tv tradizionale e le emittenti cercano di seguire la nuova tendenza, ma le infrastrutture italiane sono ancora carenti.
La Corte costituzionale (Presidente Criscuolo, relatore Amato), con sentenza n. 210/2015 depositata il 29 ottobre u.s., si è pronunciata sul giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 38, comma 5 del D.lgs n. 177/2005 (Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici), sostituito dall’art. 12 del D.lgs n. 44/2010, promosso dal Tar del Lazio con ordinanza del 17 febbraio 2014.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015
banner Elite4 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015
banner Radio Mondo9 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015
Prosegue lo sviluppo della superstation bergamasca Number One, ma non solo con il target di illuminare la copertura della rete, quanto di integrare il numero delle emittenti gestite (Millenote, Number One Dance, Radio Bergamo e Radio Nostalgia e d oraRadio 19), differenziando i target.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015
Il Consiglio di Amministrazione di Mediaset ha approvato il Resoconto Intermedio di gestione al 30 settembre 2015. "In un quadro economico ancora incerto, il Gruppo Mediaset chiude un trimestre che evidenzia ricavi pubblicitari in progressiva ripresa e indebitamento in continua riduzione grazie all’elevata generazione di cassa".
Si discute in queste settimane dell’annosa questione del pagamento del canone RAI, la contrastata tassa di possesso,  sistematicamente evasa con mille artifizi.
Il 1° dicembre 1965 il periodico viennese "Stampa settimana", sotto il titolo "The Radio Pirates", annuncia che: "i combattenti per la libertà del Tirolo desiderano installare un canale segreto di essere attivi nel Nord e nel Sud Tirolo". Una bomba! La notizia viene prontamente diffusa dall’Austria Press Agency (APA) e ripresa da tutta la stampa austriaca e internazionale, creando un fortissimo disagio a Roma.
Camminano verso il futuro senza alcuna direzione prestabilita, presenti nel mondo eppure così disperatamente fuori da esso, sempre più disincantati e disillusi, senza palpabili prospettive di lavoro, senza un ruolo ben definito nella società, con il costante timore di essere marginalizzati e di rinunciare definitivamente ai propri sogni.
Per Gazzetta Tv, canale visibile dal 26 febbraio 2015 al logical channel number 59, l’inizio non poteva essere più roseo: nel mese di luglio, con l’acquisto dei diritti in esclusiva della Copa America 2015 (l’unico grande torneo di calcio dell’estate 2015), aveva ottenuto un interessante 0,35% di share medio sulle 24 ore.
Lunedì 15 novembre nella ricorrenza dell’anniversario dei 40 anni di attività radiofonica, Radio Quattro Toscana (ora Radio Bruno Toscana) invita i propri ascoltatori ad un "Happy Birthday" realizzato in collaborazione con i maestri pasticceri di Orentano e il Dancing Sombrero.
Radio Insieme (FM 94.900 MHz per Prato e 102.000 MHz per la vallata del Vernio e Vaiano), storica (1981) emittente locale di Prato e della Valbisenzio, come annunciato, ha interrotto le trasmissioni.
Niente da fare per Lt Multimedia: la società di Valter La Tona, editore di Alice, Leonardo, Marcopolo e Nuvolari, s’avvia verso il concordato preventivo.
Attraverso il provvedimento in titolo, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha avviato l’istruttoria nei confronti della società Auditel a seguito dei recenti avvenimenti che hanno determinato la sospensione temporanea della pubblicazione dei dati di ascolto televisivo.
Il Consiglio di Amministrazione di EI Towers S.p.A. ha approvato i risultati consolidati dei primi nove mesi 2015. Nei primi nove mesi 2015 i ricavi caratteristici sono stati pari a €179,8 milioni, in crescita (+2,9%) rispetto al dato dello stesso periodo dell’anno precedente, pari a €174,8 milioni.
L’accordo in materia radiotelevisiva tra Italia e San Marino (datato 5 marzo 2008) è stato novellato e ratificato dai due governi, che si sono impegnati a consolidare il reciproco operato dei rispettivi ministeri per intensificare le relazioni commerciali e favorire la cooperazione economica e industriale, soprattutto nei settori innovativi e ad alto contenuto tecnologico.
All’indomani della Radio Communication Assembly (svoltasi dal 26 al 30 ottobre) è in corso di svolgimento a Ginevra (dal 4 al 27 novembre) la World Radio Conference 2015.
Francesco Becchetti, editore di Agon Channel, sottoposto alcuni giorni fa agli arresti domiciliari a Londra, dove ha casa, in seguito ad un mandato della Procura albanese è stato rilasciato dietro cauzione.
“I media sono lo specchio della nostra società, se sono liberi e critici siamo liberi e siamo sicuri anche noi”: così si è recentemente espressa Federica Morgherini, capo della diplomazia europea, in occasione della Giornata internazionale per mettere fine all’impunità per i crimini contro i giornalisti (istituita nel 2014 dall’Unesco) che si è celebrata il 2 novembre.
Come già riportato in altro pezzo nei giorni scorsi, Radio 19 ha ceduto tutte le proprie frequenze alla superstation lombarda Radio Number One (Genova 90,7-90,8-103-103,8 MHz; Tigullio 93,3-106,0 MHz; Savona 98,2-103,8 MHz; La Spezia 90,0 MHz; Sanremo 104,0 MHz; Imperia 104,3 MHz; Val D’Aveto 103,9-88,8 MHz; Ronco Scrivia 93,3 MHz; Busalla e Isola del Cantone 98,2 MHz; Albenga e Borgio V.88,8 MHz; Cairo Montenotte 93,2 MHz).
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 826 del 11/11/2015