Pay Tv. Il 1° marzo parte Sky Box Sets. Una risposta a Netflix?

Dal prossimo mese avrà inizio la nuova offerta Sky per la tv on-demand, Box Sets. All’inizio disponibili 50 titoli, ma con l’intenzione di portarli sino a 300. Ci si sta preparando ad una battaglia per la tv non lineare?

A partire dal primo marzo per gli abbonati Sky sarà disponibile Box Sets, il nuovo servizio unicamente on-demand di Sky Italia. Attraverso il decoder, o con dispositivi mobili connessi a Sky Go, si potrà avere accesso alle stagioni complete di numerosi titoli: al momento del lancio si conteranno 50 serie complete, con l’aspettativa di raggiungere il corrispettivo britannico che assicura addirittura una library di 300 telefilm. Il nuovo servizio sarà gratuito per tutti coloro che hanno già sottoscritto un abbonamento HD con relativo pacchetto family; per tutti gli altri, invece, sarà possibile godere dei contenuti con 5 euro aggiuntivi al mese. Tra le serie più attese troviamo House of cards, Criminal Minds e The walking dead. Un 2016 che parte subito molto movimentato in casa Sky, dopo la recente acquisizione dell’ottavo canale da Viacom e l’inserimento nello stesso di Tv8; sempre in quell’ottica è avvenuto il passaggio di SkyTg24 al canale 50, area satellitare strategica vista la vicina presenza di Rainews24 e Tgcom. Sul canale 27, lasciato libero, andrà a posizionarsi proprio Paramount Channel, della stessa Viacom. Ma la vera sfida per l’emittente è quella dell’on-demand. Quella che può sembrare solo una nuova offerta Sky si configura invece, ad un occhio più attento, come il tentativo di inserirsi in un nuovo modello di mercato: quello vedrà vecchi e nuovi concorrenti darsi battaglia per conquistare spazio col nuovo “metodo Netflix”. (G.C. per NL)

printfriendly pdf button - Pay Tv. Il 1° marzo parte Sky Box Sets. Una risposta a Netflix?