Radio 105 Tv. Salvaderi cambia idea. E Virgin Radio Tv vola in cielo…

Radio 105 Tv

Salvaderi, a.d. di Radiomediaset fa un’inversione a U: la tv di Radio 105 si farà. Sulla pelle di Virgin Radio Tv. Dopo aver ribadito anche a questo periodico che per Radiomediaset la visual radio DTT di Radio 105 non era una priorità (anzi, non era nemmeno in programma), Paolo Salvaderi cambia idea e prende atto che la “crescita organica del business radiofonico tradizionale passa da un’offerta sempre più integrata con il mondo della televisione e le opportunità legate alle nuove piattaforme digitali”.

Cambia prima di essere costretto a farlo…

Il mutamento di strategia (“Cambia prima di essere costretto a farlo“, diceva il CEO della General Electric John Francis “Jack” Welch Jr.) è stato esternato in occasione di “Capodanno in musica”, il tradizionale concerto di fine anno che sarà trasmesso in diretta da Piazza Libertà di Bari su Canale 5, le emittenti radiofoniche del gruppo e Radio Norba.

La Radio va bene e noi andiamo meglio…

In occasione del consesso, Salvaderi ha ovviamente sottolineato il positivo stato di salute della radiofonia del Biscione che “sta andando bene con un progressivo a novembre in aumento ad una cifra, un risultato migliore della media del mercato di riferimento che confermeremo anche a fine anno grazie al lavoro svolta dalla concessionaria Mediamond”.
Salvaderi ha evidenziato che quella di Radio 105 Tv è “un’operazione a cui stiamo lavorando da tempo (sic!) e da cui ci aspettiamo ottimi risultati sia sul fronte dei risultati di audience sia a livello commerciale”.

Agnello sacrificale

Ma, a dispetto delle previsioni che davano per papabile il canale 66 (in quanto LCN musicale in pancia a Mediaset), Radio 105 Tv sarà trasmessa sul canale 157 del digitale televisivo terrestre, cioè quello che oggi veicola Virgin Radio Tv, canale che, evidentemente non sbagliando, avevamo più volte considerato “poco convinto” e che sarà relegato solo sul satellite e su IP (Radio 101 Tv rimarrà invece sul canale 167).

Il formato: videoclip

Quanto ai contenuti, 105 Tv vedrà un’offerta di “videoclip musicali” che però già da febbraio si accompagnerà “alle trasmissioni di tre programmi di punta di Radio 105, due in diretta e uno probabilmente in differita” (quasi certamente Lo Zoo di 105, la trasmissione più nota dell’emittente). “In questo modo porteremo sul piccolo schermo l’esperienza che stiamo già realizzando con successo sulle piattaforme social, come Instagram, dove la radiovisione è già realtà”, ha chiosato sul punto un Salvaderi serenamente di pensiero opposto a quello di pochi mesi fa.

UnitedMusic for Europe

L’a.d. di Radiomediaset ha dato (poco) spazio anche al brand bouquet UnitedMusic, “un flusso verticale di contenuti in streaming organizzati per generi, anni ed artisti, potendo contare anche sulla collaborazione di artisti del calibro di Bob Sinclar, Terence Trent D’Arby e David Morales”.
Infatti, all’annunciato (da P.S. Berlusconi) lancio della piattaforma (previsto per settembre) è seguita da Salvaderi poco più di una dichiarazione di intenti su “un progetto con un modello di business basato sulla pubblicità, nato in Italia destinato però ad arrivare anche su altri mercati nell’ambito dell’operazione Media For Europe, il progetto di sviluppo internazionale di Mediaset”.

printfriendly pdf button - Radio 105 Tv. Salvaderi cambia idea. E Virgin Radio Tv vola in cielo...