Home News Ticker Tv Radio 4.0. Smart Speaker: secondo Adobe Analytics con il periodo natalizio si...

Radio 4.0. Smart Speaker: secondo Adobe Analytics con il periodo natalizio si registrera’ un boom di vendite

Adobe Analytics

Una nuova ricerca di Adobe Analytics offre ulteriori rivelazioni sugli smart speaker. L’analisi ha mostrato un aumento del numero di utenti: ad oggi sono infatti 43 mln gli americani che hanno già acquistato almeno un altoparlante intelligente. Tale cifra è frutto dell’incremento degli ultimi mesi, senza che, però, in questo periodo siano state presentate novità importanti e ulteriori a quelle già analizzate su NL.

Se le vendite sono aumentate senza nessun significativo evento commerciale, come il black friday o l’acquisto dei regali natalizi, vuol dire che questi numeri sono destinati a crescere. Anche su questo si è concentrata l’indagine: infatti, sul totale degli utenti presi in esame, circa la metà (45%) possiede già uno smart speaker ed ha espresso la volontà di comprarne un altro durante le festività del 25 dicembre, mentre il 23% ha dichiarato di volerne acquistare uno da regalare.
Non è un dato nascosto che la maggior parte dei proprietari di smart speaker ne vorrebbe possedere un altro, ma i ricercatori hanno voluto anche indagare sugli usi che gli utilizzatori ne fanno. L’attività più comune resta sempre la riproduzione di audio di ogni genere – sia dal player Spotify, sia da stazioni radio (come è possibile fare anche attraverso l’applicazione FM World ed altri aggregatori), che su podcast di tutti i tipi – seguita da costanti aggiornamenti sul meteo.

Le previsioni del tempo, infatti, insieme alle news dal mondo e riguardanti il traffico, sono le richieste più comuni nella fascia oraria che va dalle 5 alle 9 del mattino – se ci si mette dalla parte degli utilizzatori – che si traducono nel comando più eseguito dal lato degli smart speaker. Inoltre, sono in aumento – sempre prendendo in considerazione il campione oggetto della ricerca e grazie alla semplificazione delle attività quotidiane – quelle legate allo shopping: dall’ordinazione di cibo a domicilio, alla ricerca di alberghi per trascorrere le vacanze, fino all’aggiunta di items alle shopping list sulle piattaforme online, come Amazon, Aliexpress e Zalando, già presenti sui device intelligenti.
La previsione di Adobe Analytics sull’incremento delle vendite nel periodo natalizio potrebbe, quindi, rivelarsi azzeccata. (D.D. per NL)