Home News Ticker Tv Radio 4.0. USA: cresce del 53% il mercato pubblicitario sui Podcast

Radio 4.0. USA: cresce del 53% il mercato pubblicitario sui Podcast

Nel 2018 il volume d’affari del mercato pubblicitario sui podcast, negli Stati Uniti, è cresciuto molto rispetto a quello dell’anno precedente.
Stando ai dati pubblicati da Iab e PwC, nel 2017, nella nazione a stelle e strisce sono stati spesi per la pubblicità sui podcast 314 mln di dollari; mentre nel 2018 il budget speso è salito a 479 mln, facendo registrare un aumento del 53%.
Un dato che segue l’andamento positivo generale della crescita della pubblicità nel digital advertising: un mercato che, precisamente, vale 107,5 mld di dollari.
Anche David Silverman, Assurance Partner nella practice Technology di PwC, ha osservato come “l’unica volta che sono state registrate crescite ad un’unica cifra è stato durante la recessione. È difficile continuare a crescere a doppia cifra, ma ci sono molte opportunità per innovare nel futuro” e anche la crescita dell’adv sui podcast ne è una dimostrazione.

Una cifra piccola, quella del mercato pubblicitario sui podcast, se paragonata con l’advertising televisivo, che vale 70,8 mld di dollari; ma secondo il rapporto Iab e PwC, i ricavi pubblicitari del mercato dei podcast sono destinati a raddoppiare entro il 2021.
Già nel 2016, Iab aveva condotto uno studio in collaborazione con Edison research sull’efficacia della pubblicità sui podcast e il risultato era stato che su 1000 ascoltatori di questa tipologia di file, quasi il 65% era più propenso a considerare l’acquisto di prodotti e servizi di cui venivano a conoscenza durante la riproduzione di un podcast.
Su questo campione di utenti, il 60% aveva inoltre affermato che, a parità di prezzo e qualità, preferiva acquistare prodotti da società pubblicizzate da serie dei loro podcast preferiti.
Un dato che trova conferme anche alla luce degli ultimi dati PwC e Iab: “La tecnologia odierna ha creato un ambiente in cui l’audio è l’interazione preferita dei consumatori che hanno messo i podcast in primo piano. Lo storytelling dei podcast è profondamente coinvolgente e offre ai marketer un ambiente sicuro per il marchio che migliora l’interesse per gli inserzionisti” ha dichiarato Anna Bager, vicepresidente esecutivo di Industry Initiatives, Iab.

Inoltre, gli annunci inseriti nei podcast aprono anche a nuove opportunità di business pubblicitario grazie al diverso funzionamento: si tratta di annunci dinamici, aggiunti al momento del download del file e personalizzati per l’utente.
L’unico aspetto mancante del podcasting sono gli effettivi dati di ascolto da parte di terzi, come accade ad esempio per le indagini effettuate dal Tavolo Editori Radio, da Auditel e da Audiweb, poiché ad oggi è possibile solo calcolare i download senza dati di audience certi. (D.D. per NL)