Radio. Continua la crescita della raccolta: agosto +12,2%. Riscontri positivi anche dal mercato locale nel centro-nord

L’Osservatorio FCP-Assoradio ha reso noti i dati relativi al fatturato pubblicitario del periodo Gennaio/Agosto 2015. L’analisi evidenzia un aumento del fatturato pubblicitario della pubblicità nazionale radiofonica pari al +12,2% nel mese di  agosto 2015 rispetto al corrispettivo 2014.

Tale dato corrisponde ad un fatturato totale di 11.109.000,00 di euro. «Il mezzo radio resta in terreno positivo per il nono mese consecutivo facendo segnare una importante crescita anche durante il periodo estivo. Per le concessionarie associate a FCP Luglio segna infatti un incremento di fatturato del 22,9% e agosto del 12,2% rispetto al 2014», ha commentato Paolo Salvaderi, presidente FCP-Assoradio. «Questo è quanto emerge dai dati dell’Osservatorio FCP-Assoradio. In chiusura del secondo quadrimestre la radio conferma dunque una performance superiore a quella del mercato nel suo complesso. Da evidenziare soprattutto la continuità dei risultati positivi. Una riprova della fiducia degli investitori nel mezzo e nel ritorno sugli investimenti che garantisce». Intanto, dalle ricognizioni condotte da questo periodico sulle principali concessionarie pubblicitarie locali evidenziano che, dopo i consueti 6/8 mesi, i riscontri positivi della pubblicità nazionale iniziano a riverberarsi anche sul mercato locale, soprattutto nelle aree ad alta densità demografica e elevata vivacità commerciale (Lombardia, Lazio, Veneto in testa). (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - Radio. Continua la crescita della raccolta: agosto +12,2%. Riscontri positivi anche dal mercato locale nel centro-nord