Radio. Settembre 2019 grasso per la pubblicità nazionale: +13,4% vs 2018. Non altrettanto bene la raccolta locale, mentre rispondono bene gli eventi

settembre 2019

L’Osservatorio FCP-Assoradio (FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità) ha raccolto i dati relativi al fatturato pubblicitario del mese di Settembre 2019.
Il fatturato pubblicitario del mezzo Radio registra nel mese di Settembre 2019 un dato pari al +13,4% rispetto al corrispettivo 2018. Tale dato corrisponde ad un fatturato totale di € 32.774.000,00.

Sensibile aumento della Extra-Tabellare

“Il dato dell’Osservatorio FCP-Assoradio di Settembre si contraddistingue per la crescita di fatturato pubblicitario fin qui maggiore dell’anno: +13,4%, a cui contribuisce con un sensibile aumento anche la pubblicità Extra-Tabellare (eventi, sponsorizzazioni)”,  ha commentato il Presidente di FCP-Assoradio Fausto Amorese.

“Un risultato significativo per il peso di Settembre sul totale fatturato/anno. Il terzo quarter fa inoltre segnare il maggiore incremento rispetto ai primi due: +9,7%. Anche in relazione all’andamento del mercato il dato progressivo Gennaio-Settembre è rilevante: +3,7%. Tra i settori più significativi sono numerosi quelli ad essersi distinti nel mese per le performance positive: tra gli altri Distribuzione, Industria/Edilizia/Attività, Moto/Veicoli, Bevande/Alcolici, Telecomunicazioni, Tempo Libero”,  ha concluso Amorese.

Non altrettanto bene la locale

Da uno screening effettuato da questo periodico su ogni regione italiana si ha invece un panorama eterogeneo della raccolta pubblicitaria locale che, nella migliore delle ipotesi, conferma i risultati della raccolta 2018.
La pubblicità locale radiofonica vive infatti una fase di difficoltà che sembra purtroppo diventata cronica anche per i grandi player, tanto che molte emittenti interpellate da NL riferiscono di star valutando la possibilità di destinare più caroselli alla nazionale.

Eventi in crescita

Di segno diametralmente opposto gli eventi esterni che, qualora afferenti a brand consolidati affidati a strutture organizzattive efficienti, in molti casi hanno superato come volume d’affari specifico quello della pubblicità locale.
D’altra parte, la gestione degli eventi costituisce un importante elemento di bilanciamento verso l’aggressione degli OTT del web al mercato della pubblicità locale, in quanto Facebook e Google non sono competitor su tale campo. (E.G. per NL)

foto antenne di Floriano Fornasiero

printfriendly pdf button - Radio. Settembre 2019 grasso per la pubblicità nazionale: +13,4% vs 2018. Non altrettanto bene la raccolta locale, mentre rispondono bene gli eventi