Home Radio e TV Radio Tv 4.0. Il fenomeno visual radio impone una nuova esigenza: studi...

Radio Tv 4.0. Il fenomeno visual radio impone una nuova esigenza: studi radiofonici per impiego tv perche’ anche l’occhio dell’utente vuole la sua parte. Intervista a Pino Stillitano

stillitano

Il fenomeno della visual radio, in particolare quella sul digitale televisivo terrestre, oltre ad aver determinato la nascita di nuove figure professionali (oppure l’aggiornamento delle esistenti) in grado di coniugare alle tradizionali esigenze radiofoniche quelle prettamente televisive (tema molto intrigante al quale abbiamo dedicato un approfondito articolo esattamente un anno fa), impone una particolare attenzione degli ambienti fisici, che da aree riservate esclusivamente a conduttori, personale interno ed ospiti, divengono un palcoscenico di pubblica evidenza. In altri termini, un importante biglietto da visita della stazione, che porta al di fuori delle proprie mure la location.
La principale azienda italiana specializzata nella realizzazione di studi radiofonici è la SM di Pino Stillitano, con il quale parliamo dell’impennata di richieste di adeguamento degli ambienti per usi “visual” che la sta interessando.SAE Institute corridoi - Radio Tv 4.0. Il fenomeno visual radio impone una nuova esigenza: studi radiofonici per impiego tv perche' anche l'occhio dell'utente vuole la sua parte. Intervista a Pino Stillitano
(Newslinet) – Stillitano, quest’anno avete festeggiato il trentennale della SM. Un bel traguardo….
(Pino Stillitano) – Già. Ricordo che la SM nasce nel 1988, dedicandosi inizialmente al mondo dei sistemi modulari, ovvero pareti, pavimenti e controsoffitti per ambienti commerciali. Mi avvicino in seguito al mondo dell’acustica, che approfondisco con una laurea e dei corsi specifici, dapprima realizzando sale prove e in seguito affacciandomi al mondo radiofonico…
(NL) – ….con un talent scout di non poco conto…..
(PS) – Sì, Claudio Cecchetto. Come lui stesso cita all’interno del suo libro “In diretta. Il gioca jouer della mia vita”, fui lui, ai tempi proprietario di Radio Deejay, che mi chiamò per realizzare la sede della sua radio. SAE institute reception - Radio Tv 4.0. Il fenomeno visual radio impone una nuova esigenza: studi radiofonici per impiego tv perche' anche l'occhio dell'utente vuole la sua parte. Intervista a Pino StillitanoQuesto importante incarico mi permise, negli anni seguenti, di realizzare alcune delle sedi e studi delle più importanti Radio in Italia, tra cui RTL, Radio 24, Radio 105, R101 e Radio Italia. Il mondo musicale e dell’acustica diventa quindi la specializzazione primaria della SM, che ad oggi è un’azienda leader nel settore, che vanta tra i suoi clienti diversi nomi e aziende di rilievo.
(NL) – Incarichi che hanno comportato anche collaborazioni di prestigio per la SM di Stillitano….
(PS) – Sì. Una grossa soddisfazione personale e lavorativa è stata poter collaborare con l’Arch. Renzo Piano in due suoi progetti: all’interno della sede milanese del Sole 24 Ore, dove abbiamo progettato e realizzato gli studi radiofonici di Radio 24 e nella Chiesa di San Giovanni Rotondo, dove abbiamo ideato il pavimento, che ricopre una superficie di 7000 metri quadrati… 

(NL) – Ma nel portafoglio della SM non ci sono solo radio….
(PS) – Infatti: tra le nostre più importanti realizzazioni, nell’ambito dell’acustica, troviamo anche le sedi di Milano, Praga, Monaco e Roma della prestigiosa società di doppiaggio SDI, gli studi di Radio InBlu e Radio Vaticana…
(NL) – Arrivando sul tema di questo pezzo, la visual radio sta portando tanto lavoro alla SM di Stillitano?
(PS) – Il settore radiofonico-televisivo è un settore in continuo sviluppo: se prima il panorama radio televisivo era ben delineato, con piattaforme tv semplici, terrestri e satellitari, oggi l’industria dinamica dei media propone nuove opportunità che bisogna però essere in grado di cogliere con nuove apparecchiature, nuove tecnologie e soprattutto nuove strutture produttive: gli spazi di lavoro vanno giustamente adeguati alle nuove necessità o creati ex novo. Studio diretta Radio Italia - Radio Tv 4.0. Il fenomeno visual radio impone una nuova esigenza: studi radiofonici per impiego tv perche' anche l'occhio dell'utente vuole la sua parte. Intervista a Pino StillitanoProprio per questo motivo è molto importante che la radio che trasmette anche in tv abbia degli studi oltreché adeguati anche accattivanti: la prima emittente per la quale SM ha realizzato uno studio per la diretta radiotelevisiva è stata Radio Italia, nel 2013. Lo studio è caratterizzato da un rivestimento in legno e tela fonoassorbente a parete e dal banco regia, da noi studiato e realizzato appositamente per questo studio, in legno e pelle, di forma circolare e squadrata, con schermo tv integrato.
(NL) – In questo articolo pubblichiamo anche delle foto di Tele Radio Padre Pio….
(PS) – Un lavoro del 2008, dove è presente una scenografia dal carattere moderno, suddivisa in tre sezioni distinte, in relazione alla tipologia delle diverse tematiche trattate (religiose, laiche e talk show); più recente, del 2018, è il nuovo studio diretta di RTL, emittente radiofonica e televisiva con la quale collaboriamo da anni.Tele Radio Padre Pio - Radio Tv 4.0. Il fenomeno visual radio impone una nuova esigenza: studi radiofonici per impiego tv perche' anche l'occhio dell'utente vuole la sua parte. Intervista a Pino Stillitano
(NL) – Un’altra importante realtà interamente firmata SM è il SAE…
(PS) – Sì, la sede milanese del SAE Institute, scuola professionale che si occupa della formazione di figure professionali nell’ambito cinetelevisivo, dell’animazione 2D/3D e del music business, che vanta campus in tutto il mondo. In questi 3000 mq abbiamo realizzato, in tempi molto ristretti, studi, aule e spazi comuni, caratterizzati da una veste grafica moderna e accattivante, con tematica affine alle attività svolte all’interno del campus, utilizzando materiali di qualità e all’avanguardia.
(NL) Recente è anche la realizzazione della nuova sede di Radio Millennium, in via Legnone a Milano.
(PS) – L’editore, Andrea Ronchi, soddisfatto del nostro precedente intervento per la loro vecchia sede, ci ha voluto nuovamente al suo fianco nella creazione di un’ambiente creato su misura e che soddisfi le varie esigenze delle persone che lavorano all’interno della radio; per ognuno dei miei clienti mi piace spesso ideare un particolare esclusivo all’interno del progetto, in questo caso ho voluto far realizzare un “totem” che rappresenta un microfono da speaker posizionato all’ingresso nella reception.

(NL) – Nonostante l’elevata specializzazione, non disdegnate attività più, diciamo, tradizionali…
(PS) – Oltre all’ambito dell’acustica e dell’insonorizzazione, degli studi di registrazione, sale prove, studi radiofonici e televisivi, operiamo anche nel settore delle ristrutturazioni, realizzando dal piccolo appartamento alla prestigiosa villa, uffici, spazi commerciali di vario tipo (showroom, negozi) e spazi industriali grazie ad un team di tecnici specializzati, architetti e ingegneri acustici, che ci permette di offrire un vasto range di soluzioni e servizi per soddisfare le tipologie differenti di budget e di problematiche. (E.G. per NL)