Home Radio e TV Radio Tv 4.0 & Tlc. Monaco Telecom lancia per la prima volta...

Radio Tv 4.0 & Tlc. Monaco Telecom lancia per la prima volta al mondo il mobile fino a 1 Gb/s

SHARE

L’operatore di telecomunicazioni monegasco, in collaborazione con Huawei, fornitore di soluzioni nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, ha attivato per la prima volta in tutto il mondo la prima rete mobile commerciale accessibile da tutti i terminali compatibili in grado di raggiungere 1 Gigabit/s.

Si tratta di un decisivo passo anzitempo verso il 5G e lo streaming mobile senza limitazione alcuna, che colloca Monaco Telecom come uno degli operatori più efficienti al mondo. La compagnia del Principato, già pioniera della rete europea a 450 Mbps ed erogatrice di un servizio di IP Radio Tv di ultima generazione, ha ottimizzato l’intera catena di infrastrutture della sua Rete 4G per offrire velocità di trasmissione dati superiori a 900 Mbps.Monaco Telecom tariffe flat mobile - Radio Tv 4.0 & Tlc. Monaco Telecom lancia per la prima volta al mondo il mobile fino a 1 Gb/sLa performance, ottenuta con Huawei, è resa possibile grazie alla combinazione di un core virtualizzato Network Function Virtualized (NFV) n * 10 Giga ed una soluzione di accesso cloud RAN (Radio Access Network).
Il provider tlc di Monaco, già famoso per le tariffe sostanzialmente flat low cost, assurge ad ulteriore notorietà bruciando sul tempo le compagnie telefoniche di tutto il mondo, che ora necessariamente dovranno adeguarsi al nuovo standard.

“Il Gigabit/s è oggi la massima velocità raggiungibile da un terminale. Volevamo essere tra i primi ad offrire queste prestazioni ai nostri abbonati e questo progetto è stato portato avanti parallelamente ad un investimento molto importante per ottenere una copertura interna ed esterna eccellente in tutto il Principato, uno dei territori più complessi da illuminare, data la sua topografia e densità“, ha dichiarato Martin Peronnet, CEO di Monaco Telecom.

“Con questa operazione senza precedenti, la rete mobile monegasca può ospitare i primi smartphone in grado di supportare la nuova tecnologia. L’aumento dei flussi disponibili consente inoltre di migliorare la fruizione di tutti gli utenti collegati al territorio del Principato, nel rispetto delle norme ambientali in vigore”, fa sapere il provider in una nota. (E.G. per NL)