Home Editoria Radio, Tv, Editoria locale. Regione Puglia: 900 mila euro per il 2018

Radio, Tv, Editoria locale. Regione Puglia: 900 mila euro per il 2018

graduatoria

Il Consiglio regionale della Puglia ha approvato le disposizioni per la promozione e il sostegno al pluralismo e all’innovazione dell’informazione e della comunicazione regionale. Con il via libera alla legge sull’editoria la Regione si e’ impegnata a promuovere e sostenere, con uno stanziamento di 900 mila euro per il 2018, tutti i soggetti che esercitano, con sede operativa in Puglia, l’attività di editoria quotidiana e periodica finalizzata all’informazione e alla comunicazione locale.

Finalmente la Puglia al pari di altre Regioni italiane – dicono Assostampa e Ordine dei giornalisti – interviene a sostegno di un comparto (emittenti tv e radiofoniche, giornali e periodici, siti on line) in profonda crisi e caratterizzato da un mercato del lavoro selvaggio. Un settore particolarmente delicato perché’ attiene all’esercizio della democrazia e al diritto costituzionale dei cittadini di essere informati su ciò’ che accade nei loro territori, diritto che può’ essere garantito solo da giornalisti qualificati e regolarmente contrattualizzati. Infatti le norme approvate dal Consiglio regionale vincolano l’accesso delle aziende ai benefici della legge a criteri rigorosi affidati al successivo regolamento della giunta: rispetto del contratto di lavoro giornalistico, regolarità’ del pagamento degli stipendi e versamento dei contributi agli istituti di categoria”. (E.G. per NL)

foto antenne di Floriano Fornasiero