Radio, Tv, Tlc. In G.U. il nuovo Piano Nazionale di Ripartizione delle Frequenze (PNRF)

PNRF

Sul supplemento ordinario n. 35 alla Gazzetta ufficiale n. 214 del 13/09/2022 è stato pubblicato il decreto del Ministro dello Sviluppo economico datato 31/08/2022 recante il nuovo Piano nazionale di ripartizione delle frequenze tra 0 e 3000 GHz.

Le ragioni del nuovo PNRF

Come aveva anticipato questo periodico (cfr. bozza del Piano pubblicato sul sito web del Ministero dello sviluppo economico dal 20/12/2021 al 31/01/2022) il nuovo PNRF si è reso necessario per adeguare la ripartizione delle frequenze alle disposizioni adottate in materia di attribuzione di bande di frequenze in sede internazionale e recepire le decisioni emanate dalla Commissione europea in materia di armonizzazione sull’uso delle frequenze radioelettriche e le raccomandazioni emanate dalla Conferenza europea delle poste e delle telecomunicazioni (CEPT) con la finalita’ di conseguire una maggiore armonizzazione in campo europeo.

Il documento

Qui per consultare il nuovo PNRF. (E.L. per NL)

Send Mail 2a1 - Radio, Tv, Tlc. In G.U. il nuovo Piano Nazionale di Ripartizione delle Frequenze (PNRF)

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL