RAI-Santoro: è separazione. Consensuale

Michele Santoro, all’indomani della polemica con il direttore di Raidue, Mauro Masi, per la trasmissione evento “Rai per una notte” al Paladozza di Bologna, lascia la rete pubblica.

Nella seduta odierna il consiglio di amministrazione della Rai ha approvato, con 7 voti a favore e due astenuti, su proposta del direttore Masi un accordo con il giornalista per la sua risoluzione consensuale del suo rapporto di lavoratore dipendente, subordinato comunque alla realizzazione di programmi con l’azienda. Il suo ruolo – spiega viale Mazzini-: ”deve essere implementato attraverso contratti applicativi che saranno messi a punto nei prossimi giorni, prevede la realizzazione di nuovi progetti editoriali che verranno realizzati da Michele Santoro nei prossimi due anni”. (R.R. per NL)
 
 
 
printfriendly pdf button - RAI-Santoro: è separazione. Consensuale