Ross (BBC): “Valgo più di 1000 giornalisti!”

Infelice performance del presentatore britannico

E’ proprio vero che essere il conduttore più famoso della Bbc non ti mette al riparo dalle gaffe. La battuta, che non si può decisamente definire “riuscita” del conduttore di “Friday Night”, pronunciata durante il suo discorso al British Comedy Awards, ha scatenato la bufera; anche perché è andata a toccare un tasto decisamente delicato, visto che la Bbc è in aria di tagli e che si prevede la perdita del posto per 370 giornalisti e oltre 1400 dipendenti. Rimarcare il suo stipendio di 18 milioni di sterline (non spaventatevi, è lo stipendio di “ben” tre anni), ha provocato l’immediata reazione di Jeremy Dear, segretario nazionale del Nuj (National Union of Journalist), il maggior sindacato della stampa, che ha definito “oscena” la frase di Ross, e che ha espresso amarezza nel constatare che “un intrattenitore vale più di centinaia di giornalisti”. Commenti anche dalla stessa Bbc, rigorosamente coperti da anonimato, che ritengono Ross un “insensibile” ed anche un suo collega ha dichiarato: “Ross dovrebbe lasciare le battute ai comici, visto che quel che ha detto non è stato divertente. I suoi commenti hanno provocato molta rabbia alla Bbc”. Intanto, la Nuj e la Bectu, altra organizzazione di categoria, hanno rimesso al voto degli iscritti la decisione di scioperare contro i licenziamenti, e la decisione dovrebbe arrivare all’inizio del nuovo anno. E speriamo che la befana porti buone nuove per i dipendenti a rischio e, perché no, un po’ di carbone all’irriverente Ross. (G.M. per NL)
printfriendly pdf button - Ross (BBC): “Valgo più di 1000 giornalisti!”