Sanremo: Codacons lancia lo “Sciopero del televoto”

Dal suo blog il Presidente Codacons, Carlo Rienzi, lancia oggi lo "Sciopero del televoto’. Dopo il servizio di ieri di Striscia la notizia – scrive Rienzi – abbiamo deciso di lanciare lo sciopero del televoto non solo per Sanremo, ma per tutte le trasmissioni che prevedono questo sistema di voto da parte del pubblico.
Sono troppi i sospetti, gli interessi economici e le possibilità di convogliare voti in massa verso questo o quel concorrente; circostanza che vanificherebbe i voti spontanei nel pubblico e potrebbe addirittura rappresentare una ipotesi di reato.
"Invitiamo pertanto tutti i telespettatori a scioperare e non spendere più soldi per il televoto – si legge sul sito www.carlorienzi.it – sia per la possibilità di dopare il meccanismo, sia perchè riteniamo debbano essere i programmi tv a pagare i cittadini cui chiedono di esprimere una preferenza sui concorrenti, e non il contrario’.
Rienzi invita infine coloro che hanno speso soldi per il televoto di Sanremo a conservare le bollette telefoniche poichè, se verranno riscontrate anomalie o irregolarità, sarà possibile chiedere il rimborso di quanto pagato.
printfriendly pdf button - Sanremo: Codacons lancia lo "Sciopero del televoto"
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Sanremo: Codacons lancia lo "Sciopero del televoto"

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL