Sanzioni amministrative – Legittimità del potere di rimozione di cartelli pubblicitari

E’ manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 23, comma 13-quater del Codice della Strada, posta in relazione all’art. 24 Cost.


di Francesco Antonio Genovese, Magistrato
da Il Quotidiano Giuridico – Quotidiano di informazione e approfondimento giuridico N 18/5/anno 2007
E’ manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 23, comma 13-quater del Codice della Strada, posta in relazione all’art. 24 Cost., laddove consente all’autorità amministrativa la rimozione di cartelli pubblicitari senza la preventiva comunicazione al trasgressore, trattandosi di un provvedimento tipico a tutela della pubblica incolumità, in relazione al quale è differita la difesa dei diritti dell’interessato ad un momento successivo.
(Cassazione civile Sentenza, Sez. II, 15/05/2007, n. 11115)

printfriendly pdf button - Sanzioni amministrative - Legittimità del potere di rimozione di cartelli pubblicitari
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Sanzioni amministrative - Legittimità del potere di rimozione di cartelli pubblicitari

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO