Sky: Fink, no accordo su Raisat senza canali in chiaro

"Non sappiamo cosa succedera’ con Raisat, penso Sky sia stata chiara affermando che non entra in contratto per i canali Raisat se non ci sara’ la conferma dei canali Rai in chiaro per gli abbonati Sky". Lo ha riferito la direttrice dei programmi Sky, Kathryn Fink, rispondendo a una domanda a riguardo della trattativa Rai-Sky. Alla vigilia della conferenza stampa di domani per la presentazione della piattaforma satellitare gratuita Tivu’ di Rai-Mediaset-Telecom Italia Media, Kathryn Fink ha spiegato che "dobbiamo aspettare se arriva la conferma, ma anche se non avremo i canali Raisat, i nostri abbonati sono tranquilli perche’ avranno piu’ canali che con l’arrivo di Sky cinema Italia entro il primo agosto saranno visibili".  Intanto il management di Murdoch non sta con le mani in mano e prepara la controffensiva sui contenuti: tre canali per il cinema in alta definizione e due nuovi canali, Sky cinema Italia e Cult.  In particolare, dal 20 luglio, tre canali dell’offerta cinema trasmetteranno in alta definizione: Sky cinema 1 Hd (canale 301), Sky cinema Hits Hd (canale 306), e Sky cinema Max Hd, (canale 309).  Inoltre, dal 31 luglio Sky propone anche Sky Cinema Italia (canale 314), che sara’ dedicato al grande cinema italiano dagli anni 40 agli anni 90, e il nuovo canale Cult (canale 319), che propone le migliori produzioni indipendenti internazionali.
 
 
printfriendly pdf button - Sky: Fink, no accordo su Raisat senza canali in chiaro