Stoppa il topo

stanare il topo - Stoppa il topo

Cosa c’era di meglio dello specchietto di un nuovo censimento impianti FM per attirare l’attenzione di tutti i radiofonici?

Ovviamente non si trattava di un censimento che avrebbe assegnato nuovi diritti soggettivi, come nel caso di quello ex art. 32 L. 223/1990, ma di un mero accatastamento degli impianti che non avrebbe attribuito maggiori diritti o interessi legittimi di quanti ciascuno già non avesse.

Ma i più furbi dei furbi hanno pensato ad una nuova corsa all’oro.

Beninteso, il Catasto FM (delibera 235/16/CONS) era un obbligo pieno, a cui ottemperare in ogni caso, anche senza secondi fini speculativi (peraltro, appunto, inesistenti).

Però era una splendida occasione per lo Stato per stanare dal buco i non pagatori di canoni.

Marchingegno che, all’evidenza, ha perfettamente funzionato, posto che l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, a seguito dell’esame dei dati dei propri sistemi informativi, sta accertando tra le emittenti che hanno provveduto ai sensi della delibera 235/16/CONS alla comunicazione dei dati tecnici ed amministrativi degli impianti FM in esercizio (catasto impianti FM) – con ciò attestando la condizione di soggetto esercente l’attività di radiodiffusione sonora – quelle che non hanno provveduto, ai sensi dell’art. 1 del D.M. 23/10/2000 del Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica, alla corresponsione del canone annuale di concessione.

Diffidandoli a farlo entro 10 giorni.

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Stoppa il topo

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL