Home Editoriali Stordimento on demand

Stordimento on demand

Hyperloop

9 minuti. E’ la durata della tratta Milano-Bologna con il nuovo treno superveloce (1200 km/h) Hyperloop che entro la fine dell’anno sarà presentato con due progetti di fattibilità relativi ai percorsi dell’alta velocità sul territorio italiano. Ma 9 minuti, secondo Nielsen, è anche la durata media del processo decisionale degli utenti americani sui servizi di streaming on demand come Netflix.
Secondo il più recente Rapporto Nielsen sulla total audience televisiva americana, infatti, i 18-34enni rimangono impegnati nella consultazione del menù televisivo on demand per 9,4 minuti prima di decidere quale contenuto visionare.

Decisione che viene assunta dai 35-49enni più velocemente, ma solo per un minuto di vantaggio.
Il paradosso, tuttavia, è che l’eccesso di offerta spinge i telespettatori ad abbandonare la piattaforma streaming video on demand convergendo sulla tv mainstream, delegando quindi a terzi la decisione, evidentemente troppo impegnativa, di quale programma guardare in tv.
In realtà, un – per rimanere in tema – film già visto: noi l’avevamo chiamato qualche anno fa su queste pagine, “effetto YouTube”, cioè la disaffezione SOD da stordimento di offerta.