Streaming online. Spotify e Tencent spiazzano tutti scambiandosi partecipazioni societarie. Verso il dominio del SOD?

Ha colto alla sprovvista gli analisti la mossa di Spotify – gruppo leader a livello mondiale nella musica in streaming – e della piattaforma cinese Tencent che hanno reso noto nel week-end di aver concluso un accordo di partecipazione incrociata.
Chi aveva scommesso su un indebolimento di Spotify a seguito dell’ingresso sul mercato del pinguino cinese, ha quindi perso: il deal farà aumentare sostanzialmente il prezzo di quotazione del gruppo svedese, in programma nei prossimi mesi.
Nel merito, Spotify acquisirà’ azioni di minoranza di nuova emissione nella società’ controllata Tencent Music Entertainment Group e nel frattempo, Tencent investirà’ in Spotify attraverso l’acquisto di azioni esistenti. Spotify e Tencent “stanno vedendo opportunità’ significative nel mercato dello streaming globale per tutti i nostri utenti, artisti, ma anche partner musicali e commerciali”, ha affermato il fondatore e capo di Spotify, Daniel Ek. “Questa transazione consentirà’ a entrambe le società’ di beneficiare della crescita globale della musica in streaming”, ha aggiunto. (E.G. per NL)

printfriendly pdf button - Streaming online. Spotify e Tencent spiazzano tutti scambiandosi partecipazioni societarie. Verso il dominio del SOD?