Radicale cade ancora in piedi: proroga accordo e gara per servizio nel 2020. Partecipera’ anche GR Parlamento RAI o continueremo a pagare la duplicazione?

gara

Il finanziamento a Radio Radicale, insieme agli emolumenti dei parlamentari, è quanto di più stabile ci sia nella politica italiana: sopravvivono ad ogni governo e crisi. La decisione di ri-finanziare Radio Radicale, al solito, avviene attraverso una proroga di 12 mesi ai tagli all’editoria previsti dalla L. 145/2018 (Legge di Bilancio) che avrebbero dovuto decorrere […]

Tv locali. Lombardia: Tele Unica non ha chiuso e potrebbe puntare a un rilancio. Trattative con Pierluigi Baronio di Telecolor-Primarete per avviare una nuova gestione dell’emittente

Tele Unica

Dopo le dolenti note di fine 2018, il 2019 si è aperto con speranze di salvezza e addirittura di un possibile futuro rilancio per Tele Unica, la nota emittente di Lecco e Sondrio, il cui annuncio di chiusura allo scoccare del nuovo anno aveva molto colpito, sia quale ennesimo segnale negativo per il settore delle […]

Radio, Tv, Editoria. Conte: “Al tavolo per l’editoria valuteremo tutte le misure per garantire la liberta’ d’informazione. Ma occorre ingegnarsi per trovare fonti di finanziamento alternative”

conte

Il premier Giuseppe Conte, nel corso della rituale conferenza stampa di fine anno, è tornato sull’argomento editoria, specificando che nel prossimo futuro verrà aperto un tavolo dedicato agli editori: “Questo tavolo ci sarà senz’altro, c’è un delegato, che è il sottosegretario Vito Crimi, e vi parteciperò anche io, ma dovremmo discutere anche di altre cose, come […]

DTT. Emendamento Governo a legge Bilancio 2019: scadenze prorogate, almeno una frequenza con copertura al 90% alle locali. Gara per ulteriore capacita’ nazionale. VHF condivisa tra tv e radio

emendamento

Ecco, in anteprima e sommariamente, il contenuto dell’atteso emendamento presentato oggi dal Governo relativamente al refarming della banda 700 MHz a seguito dell’avvicendamento al 5G (qui per il download del documento ufficiale). Diciamo subito che, nei giorni scorsi, ci avevamo beccato in pieno: sia a riguardo della soppressione della riserva di 1/3 delle risorse frequenziali alle […]

Radio, Tv, Editoria. Di Maio: piano decrescita triennale dei contributi fino a tre quarti in meno per disintossicare settore ed incrementare raccolta pubblicitaria. Per refarming DTT idea per aiutare nazionali senza penalizzare locali

decrescita

Decrescita progressiva dei contributi in tre anni del 25, 50, 75% per “disintossicare il settore dagli aiuti pubblici”. Questa la ricetta del Movimento 5 Stelle per aiutare il settore editoriale italiano a camminare da solo. Anticipata presentazione emendamento per il refarming della banda 700 MHz finalizzato ad “aiutare le nazionali” a sopperire alla riduzione dei […]

Le gride manzoniane del DTT

di maio, m5s, gride

Complimenti. Scontentare tutti in un solo colpo è cosa da elite delle politiche di governo. Il M5S pare però essere riuscito nell’opera “gridando”, manzoniamente parlando, un emendamento alla legge di Bilancio 2019 che, se approvato, potrebbe affossare definitivamente il comparto televisivo locale, bloccare il DAB+ fino al 2022 ed azzoppare pesantemente i superplayer del DTT.

Murphologia applicata: se qualcosa può andar male, lo farà

Di Maio, Salvini, Berlusconi

Almeno per il povero Berlusca, che dopo il M5S al governo a braccetto col suo (ex?) alleato leghista, si trova come delegato per le telecomunicazioni, cioè il suo core business, al Ministero dello Sviluppo Economico (di cui pure è ministro), Luigi Di Maio, “il ragazzo che ha una buona parlantina, ma non ha fatto niente […]