Fatti, danni e responsabilità

responsabilità

Questa settimana è avvenuto un fatto gravissimo, foriero di responsabilità rilevanti, portato all’evidenza solo da NL. Parliamo dell’audizione pubblica sul progetto di riforma del TUSMAR, il Testo Unico dei Servizi di Media Audiovisivi e Radiofonici Digitali in attuazione della direttiva UE 2018/1808, che si concluderà preliminarmente entro la prima decina del mese di agosto 2021.

Radio. Conversione DL 73/2021: in discussione emendamento che consentirebbe a nazionali di riutilizzare propri marchi in ambito locale

DL 73/2021

Nell’ambito della conversione in legge del DL 73/2021 (“Misure urgenti connesse all’emergenza da Covid-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”, cd. decreto legge “Sostegni bis”) in discussione alla Camera (DDL  C. 3132) è stato presentato un emendamento dal potenziale dirompente per il comparto radiofonico locale (e forse anche […]

DAB: la matassa da sbrogliare ai giudici?

giudici

Lo stallo del DAB+ su scala locale potrebbe finire nelle mani dei giudici amministrativi. La pandemia sta complicando la conclusione del coordinamento internazionale per l’avvio definitivo in Italia della radiofonia digitale via etere (DAB+). Che comunque avrà luogo non prima della fine del 2022, dopo la conclusione del refarming della banda 700 MHz.

Radio e tv. Sanzioni pecuniarie Ispettorati del Mise ex art. 98 c. 8 D Lgs 259/2003 per modifiche impiantistiche. Cassazione: no, si applica art. 32 c. 5 L. 223/1990

sanzioni

  Attraverso una recente decisione la Suprema Corte di Cassazione è nuovamente intervenuta sul controverso tema delle sanzioni amministrative irrogate dagli organi periferici del Ministero dello Sviluppo Economico (gli Ispettorati territoriali) ai soggetti già abilitati a trasmettere rientranti tra quelli di cui all’art. 32 L. 223/1990 , in relazione a modifiche non autorizzate ad impianti […]

Radio, interferenze FM. Consiglio di Stato: I.T. devono verificare se RAI abbia modificato propri impianti prima di muovere contestazioni ai privati

antenne Monte Conero 1024x768 - Radio, interferenze FM. Consiglio di Stato: I.T. devono verificare se RAI abbia modificato propri impianti prima di muovere contestazioni ai privati

Importante decisione del Consiglio di Stato (supremo ordine di giustizia amministrativa) pubblicata recentemente che tratta alcuni casi controversi in ordine a interferenze segnalate da RAI verso impianti privati dopo aver apportato modifiche ai propri diffusori [1] e a procedure sommarie degli I.T. sostanzialmente basate sulla “presa d’atto” delle segnalazioni della concessionaria pubblica. La vicenda in parola […]