Tlc. Addio alle onde radio per dispositivi IoT. La soluzione arriva da Disney Research

internet of things - Tlc. Addio alle onde radio per dispositivi IoT. La soluzione arriva da Disney Research

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Alcuni ricercatori di Disney Research avrebbero trovato un’alternativa alle onde radio, sfruttando l’emissione elettromagnetica di Tv, smartphone e radio.
La nostra idea – ha precisato il direttore di laboratorio Alanson Sample – è riutilizzare le emissioni che sono intorno a noi come mezzo per trasmettere dati, un po’ come inviare increspature nell’acqua di uno stagno”. La scoperta potrebbe risolvere uno dei principali problemi dei dispositivi IoT, cioè la grande quantità di energia necessaria per trasmettere i dati dei sensori interni con le onde radio, a tal punto che la funzionalità di questi oggetti spesso viene compromessa proprio dalle dimensioni delle batterie. L’obiettivo dello studio è arrivare ad utilizzare piccole celle solari e alimentare i sensori solo con le fonti radioelettriche già presenti nell’ambiente circostante (si parla di distanze circa di 20-50 metri): un principio già sfruttato nel caso dei tag RFID per trasmettere i dati verso l’antenna del ricetrasmettitore. “L’uso di Universal Backscatter Readers consente ad una rete di nodi ultra-low power di operare su portatori ambientali fino a 80dBm, situazione tipica indoor di case e uffici – si legge sul sito ufficiale del progetto –  Per la prima volta abbiamo dimostrato l’utilizzo simultaneo di 17 sorgenti di segnali ambientali per ottenere una comunicazione node-to-reader a distanza di 50 metri e con velocità di trasmissione fino a 1 kbps”. (M.R. per NL)[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Tlc. Addio alle onde radio per dispositivi IoT. La soluzione arriva da Disney Research

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL