Tlc. Vivendi garantisce impegno con Telecom. Puyfontaine: no collaborazione con Mediaset, ma Telecom coglierà nuove opportunità

Martedì scorso Arnaud de Puyfontaine, a.d. di Vivendi, si è a lungo espresso durante un’interessante audizione sui nuovi assetti societari di Telecom Italia che si è tenuta davanti alle Commissioni riunite Lavori pubblici e Industria del Senato in quanto la società francese, attiva nel campo dei media e delle comunicazioni, da giugno 2015 è diventata anche azionista di riferimento di Telecom Italia con il 21,4% delle azioni ordinarie.

Il manager ha ribadito che il gruppo francese intende essere investitore di lungo periodo nella TLC italiana e ha rassicurato circa l’inesistenza di contratti con terze parti, come Iliad (provider francese in Telecom Italia con opzioni fino al 15% del capitale) o Orange per una loro partecipazione in Telecom Italia. Il rapporto con Iliad, ha spiegato de Puyfontaine durante l’audizione, prevede certamente accordi circa la distribuzione di contenuti su Canal+ e su operazioni ben definite, ma non sussiste alcuna “politica congiunta” in merito a Telecom Italia. Nessun’opzione prevista nemmeno per Orange, la maggior impresa di telecomunicazioni in Francia: Vivendi, ha spiegato, non è un punto di accesso a Telecom per la TLC francese, comunque interessata a un consolidamento a livello europeo per diventare un player mondiale dei contenuti. Il manager si è poi soffermato a chiarire le voci che parlano di un avvicinamento del gruppo a Mediaset: “Attualmente non abbiamo progetti di collaborazione con Mediaset, ma Telecom potrà cogliere le opportunità che si presenteranno: adesso non c’è nulla da dire, ma chissà sul futuro”. Collaborazioni palpabili, invece, circa una possibile sinergia con Enel. Per quanto concerne l’indebitamento di Telecom, infine, a dire di Puyfontaine non costituirebbe uno svantaggio rispetto agli sviluppi che gli azionisti dovessero intraprendere poiché la società italiana ha tuttora il potenziale per aggiungere più servizi e sviluppare settori. (S.F. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Tlc. Vivendi garantisce impegno con Telecom. Puyfontaine: no collaborazione con Mediaset, ma Telecom coglierà nuove opportunità

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL