Tributi

Sanatoria di dichiarazioni fiscali non sottoscritte


di Francesco Antonio Genovese, Magistrato
da Quotidiano Giuridico N 11/10/anno 2006
In tema di dichiarazioni rese dai contribuenti ai fini fiscali, l’atto non sottoscritto dal suo autore non è radicalmente inesistente e può essere sanato o attraverso la sottoscrizione successiva o attraverso valutazioni in fatto che consentano di attribuire la paternità dell’atto al contribuente, senza richiedere allo stesso una postuma sottoscrizione (perciò ultronea), a fronte della sua volontà di utilizzare l’atto, manifestata nella sede processuale.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Tributi

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL