Tv. Campania: maxi sequestro di 41 mln di euro a carico dell’imprenditore di Tv Luna

Tv Luna, Piccirillo, Guardia di Finanza, sequestro, Campania

Nuovo maxi sequestro (due avevano avuto luogo nel 2016), questa volta per 41 mln di euro, eseguito dalla Guardia di Finanza di Caserta all’imprenditore Pasquale Piccirillo, 54 anni, cui fanno capo numerosi enti attivi negli ambiti sanitario, editoriale (Tv Luna, Lunaset, Lunaset Pubblicità e Tele Radio Matese), tlc e immobiliare.
I beni interessati dal provvedimento giudiziario emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere attengono a quote societarie, complessi aziendali, veicoli (17) e oltre 160 immobili dislocati in Lombardia, Lazio, Campania e Svizzera.

Il capo d’accusa è di truffa aggravata con l’acquisizione di fondi pubblici, appropriazione indebita, delitti tributari per evasione fiscale ed uso di fatture per operazioni inesistenti. Secondo le informazioni rese note dagli organi di stampa, la GdF avrebbe rilevato discordanze rilevanti tra il reddito dichiarato da Piccirillo e dai suoi familiari rispetto ai beni posseduti . (E.G. per NL)

printfriendly pdf button - Tv. Campania: maxi sequestro di 41 mln di euro a carico dell'imprenditore di Tv Luna