Home Giurisprudenza e Normativa DTT. A.g.c.m. avvia istruttoria su operazione di acquisizione di controllo del network...

DTT. A.g.c.m. avvia istruttoria su operazione di acquisizione di controllo del network provider Persidera da parte del fondo F2i. Rischio posizione dominante EI Towers (Mediaset)

a.g.c.m.

L’Autorità garante per la concorrenza ed il mercato (A.g.c.m.) ha avviato, in data 04/09/2019, un procedimento istruttorio volto a valutare l’operazione di concentrazione consistente nell’acquisizione del controllo della società Persidera S.p.A. da parte del Terzo fondo per le Infrastrutture istituito e gestito da F2i S.G.R. S.p.A.
L’operazione di concentrazione prevede la scissione delle società Persidera S.p.A., operatore di rete attivo nel mercato del broadcasting digitale sul digitale terrestre (DTT), e della sua controllata TIMB2 S.r.l. in due società di nuova costituzione.

NetCo (EI Towers) e MuxCo (F2i) nuovi player DTT

I due nuovi player sono: NetCo, in cui confluirà il compendio aziendale delle infrastrutture per la trasmissione radiotelevisiva su frequenze terrestri (infrastrutture passive e apparati trasmissivi), e MuxCo, che deterrà attività prettamente immateriali (titolarità del diritto d’uso) e taluni asset di rete, gestendo inoltre i rapporti commerciali con i clienti editori televisivi (fornitori di servizi media audiovisivi).
NetCo sarà acquisita da EI Towers S.p.A., mentre MuxCo sarà acquisita da F2i SGR.

L’operazione di concentrazione interessa la filiera televisiva, con specifico riferimento alle trasmissioni in tecnica digitale terrestre. In particolare, i mercati interessati dall’operazione sono i seguenti: i) delle infrastrutture per l’ospitalità di impianti per la radiodiffusione televisiva e ii) del broadcasting digitale; nonché i mercati posti a valle: iii) della televisione gratuita; iv) della televisione a pagamento; v) della raccolta pubblicitaria su mezzo televisivo.

Rischio posizione dominante EI Towers

Il procedimento è stato avviato in quanto la A.g.c.m. ritiene che l’acquisizione di Persidera da parte di F2i, in virtù del controllo di EI Towers da parte della stessa F2i, potrebbe determinare la costituzione o il rafforzamento della posizione dominante della nuova entità con effetti di tipo orizzontale, essendo Persidera e EI Towers concorrenti diretti nell’erogazione di servizi “full service” ad operatori di rete per la gestione delle frequenze/multiplex, e di tipo verticale, con effetti preclusivi degli input per gli operatori di rete non verticalmente integrati e dei clienti per le tower companies concorrenti di EI Towers.

L’ombra di Mediaset

Inoltre, in virtù della presenza di una partecipazione rilevante di Mediaset in EI Towers, l’istruttoria dovrà accertare se vi siano rischi di effetti di coordinamento tra Persidera, attiva nel broadcasting digitale, con Mediaset, attiva nel medesimo mercato mediante la controllata Elettronica Industriale. L’istruttoria ha una durata di quarantacinque giorni, salvi i termini necessari per l’acquisizione del parere dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ai sensi dell’articolo 1, comma 6, lettera c), n. 11, della legge 249/1997. Qui il testo del Provvedimento. (E.G. per NL)

Foto antenne di Floriano Fornasiero

printfriendly pdf button - DTT. A.g.c.m. avvia istruttoria su operazione di acquisizione di controllo del network provider Persidera da parte del fondo F2i. Rischio posizione dominante EI Towers (Mediaset)