Home Radio e TV DTT. Mediaset: tutto pronto per il nuovo canale 20. Via ad aprile

DTT. Mediaset: tutto pronto per il nuovo canale 20. Via ad aprile

CONDIVIDI

A partire da aprile 2018 ci saranno grandi cambiamenti in casa Mediaset. Tra questi, anche se un po’ in ritardo sulla tabella di marcia, il gruppo di Cologno Monzese sembra essere finalmente pronto a lanciare il nuovo canale 20 del digitale terrestre, dove ora trasmette “Retecapri” (con impiego transitorio dal maggio 2017).
Nella mente dell’a.d. Pier Silvio Berlusconi, il marchio/palinsesto – che manterrà la semplice e intuitiva denominazione di “Venti” – avrà un target prevalentemente maschile e proporrà serie tv e film internazionali di recente produzione. In particolare, si tratterà di pellicole che per ora sono in esclusiva su Premium (tra cui Joi, Premium Stories, Premium Action e Premium Crime). Subito dopo la messa in onda in pay tv, infatti, potranno essere trasmesse sulla nuova rete free del gruppo.
L’obiettivo del più grande broadcaster televisivo italiano sarebbe quello di sbaragliare nel mercato del digitale terrestre i maggiori competitor, tra cui Rai, Viacom e Discovery.

L’imminente lancio del nuovo canale, però, si ripercuoterà sulla programmazione di altre reti già edite da Mediaset. Nello specifico, Italia 2 sembra avere il destino segnato: proprio perché si troverà ad essere un doppione di “Venti”, sarà costretta a cessare l’attività a favore di un altro content provider (se confermata, si tratterrebbe della prima chiusura di un canale Mediaset sul digitale terrestre gratuito).
L’eventuale eliminazione di “Italia 2” consentirebbe anche di accogliere all’interno del bouquet del gruppo di Berlusconi “Focus”, marchio di Mondadori, che ora viene trasmesso grazie a Discovery sul canale 56.venti - DTT. Mediaset: tutto pronto per il nuovo canale 20. Via ad aprile
A causa del mancato rinnovo dell’accordo tra Discovery e Mondadori, Mediaset ha dunque deciso di riportarsi a casa il noto canale a carattere divulgativo. La messa in onda della nuova rete “Focus” – che resterà comunque incentrata su documentari di stampo scientifico e tecnologico – è prevista a partire dal prossimo maggio sul LCN 35 del digitale terrestre (che appunto ospita Italia 2).
Per il DTT italiano si prospetta, quindi, un periodo intenso e ricco di grosse novità che porteranno, probabilmente, a confermare l’azienda di Cologno Monzese quale emittente di maggior successo e attenta al gusto del pubblico. (G.S. per NL)

printfriendly pdf button nobg - DTT. Mediaset: tutto pronto per il nuovo canale 20. Via ad aprile