DTT, Umbria: si avvicina lo switch off e Regione sollecita MSE-Com a rilasciare frequenze alle locali

Dal 17 novembre, infatti, si avviera’ nella regione il passaggio dal sistema analogico al digitale terrestre. "La Giunta Regionale – afferma l’assessore alle infrastrutture tecnologiche immateriali Stefano Vinti -, ha messo in campo molte misure per accompagnare questa delicata fase, coinvolgendo tutti i soggetti che partecipano al passaggio, dagli Enti Locali agli utenti, alle imprese, ai lavoratori chiamati materialmente ad intervenire".

"Ma ancora manca un passaggio fondamentale che deve assolutamente compiere il ministero per lo Sviluppo Economico: l’assegnazione delle frequenze alle singole emittenti. Ci auguriamo, che il ministero proceda in modo celere. La gara messa in atto e’, infatti, un tassello imprescindibile per mettere in grado il sistema televisivo umbro di essere pronto al passaggio, per l’adeguamento tecnologico delle emittenti locali, cosi’ come per la sperimentazione e per una garanzia di copertura dell’intero territorio regionale". "La Giunta – conclude l’assessore -, sollecita il ministero e l’autorita’ per le garanzie al rispetto dei tempi, che sono ormai strettissimi visto che tra meno di un mese e’ previsto l’inizio del passaggio al nuovo sistema".(AGI)
printfriendly pdf button - DTT, Umbria: si avvicina lo switch off e Regione sollecita MSE-Com a rilasciare frequenze alle locali