Giornalisti, Puglia: 1° Concorso Internazionale “Giornalista del Mediterraneo”, promosso dall’Associazione “Terra del Mediterraneo. Arte, cultura e Comunicazione”

“L’obiettivo del concorso quello di coinvolgere i giornalisti della carta stampata e della televisione, oltre che gli allievi delle scuole di giornalismo e delle facoltà universitarie che si occupano di Comunicazione in tutta Europa


La Puglia, da sempre regione di frontiera, protagonista indiscussa di un costante interscambio tra molteplici culture, assurge, oggi, al ruolo di laboratorio interculturale tra i numerosi paesi che si affacciano sulle sponde del Mediterraneo e che aspirano alla valorizzazione delle differenze storiche, linguistiche, culturali.
In questa prospettiva nasce, dunque, il 1° Concorso Internazionale “Giornalista del Mediterraneo”, promosso dall’Associazione “Terra del Mediterraneo. Arte, cultura e Comunicazione” (www.terradelmediterraneo.it).
“L’obiettivo del concorso – spiega Tommaso Forte, giornalista, Presidente dell’Associazione “Terra del Mediterraneo” e ideatore del Concorso – è quello di coinvolgere i giornalisti della carta stampata e della televisione, oltre che gli allievi delle scuole di giornalismo e delle facoltà universitarie che si occupano di Comunicazione in tutta Europa, con particolare interesse per quei paesi che si affacciano sul Mediterraneo. L’iniziativa mira al coinvolgimento di oltre 5.000 giornalisti, sia italiani che stranieri, nonché, delle maggiori testate giornalistiche on-line, radiofoniche, della carta stampata e della televisione. Il premio giornalistico “Giornalisti del Mediterraneo” si propone, altresì, come prima esperienza, in questo senso, nel Mezzogiorno d’Italia, con l’obiettivo ultimo di contribuire ad una migliore e maggiore conoscenza della figura professionale del giornalista. Il concorso costituirà, inoltre, un importante trampolino di lancio a livello nazionale ed internazionale, per tutti i giovani giornalisti emergenti, oltre che per tutti i professionisti impegnati da anni nella comunicazione che vogliano porsi a confronto”.
Il concorso si articolerà in sei sezioni: Tutela dei Minori; Politica Estera e Internazionale; Ecomafie, Pubblica Sicurezza e Tutela dei Cittadini; Premio Economia e Sviluppo Economico “Vincenzo Fragassi”; Premio del Mediterraneo e Premio Wojtyla.
La Giuria sarà composta da Lino Patruno, giornalista ed editorialista de La Gazzetta del Mezzogiorno, Francesco Strippoli, giornalista del Corriere del Mezzogiorno, Attilio Romita, giornalista di Rai1, Clara Zagaria Ansa Bari, Vincenzo Magistà, direttore del TG Norba, Raffaele Nigro, Giornalista Rai e scrittore, Mons. Giacomo Giampetruzzi, esperto di comunicazione sociale e giudice del Tribunale Ecclesiastico Regionale Pugliese, Nicola e Saverio Fragassi, giornalisti de La Gazzetta del Mezzogiorno.
Sponsor Ufficiali: Banca Monte dei Paschi di Siena, Banca Mediriana, Banca Popolare di Puglia e Basilicata, Associazione Nazionale Costruttori Edili – Sez. Puglia.

BANDO DI CONCORSO

Gli articoli, servizi o reportage debbono essere stati pubblicati nel corso del periodo dal 1° gennaio 2007 al 31 dicembre 2008 su una testata registrata, sia essa cartacea, radiofonica, televisiva o su Internet. L’articolo deve avere una dimensione da un minimo di 2000 battute a un massimo di 4000. Il servizio televisivo o radiofonico deve avere la durata massima di 10 minuti.
SEZIONE
• I SEZIONE: TUTELA DEI MINORI – In questa sezione sarà premiato il miglior prodotto giornalistico che ha trattato temi legati al mondo dei minori, nello specifico: pedofilia, violenza, prostituzione maschile e femminile, pornografia, turismo sessuale, diritto minorile, integrazione sociale, diritto di famiglia, lavoro minorile e nuove forme di schiavitù, uso di droghe, tutela dei minori in ambito scolastico, traffico internazionale di organi umani, disagio psicologico e sociale, adozione internazionale di minori stranieri, nonché, arruolamento di minori nelle organizzazioni criminali e mafiose.

• II SEZIONE: POLITICA ESTERA E INTERNAZIONALE – In questa sezione sarà premiato il miglior prodotto giornalistico che si è occupato di politica internazionale: immigrazione clandestina e suo sfruttamento, guerra, crisi del Medio Oriente e dell’area Balcanica, terrorismo internazionale, diritti umani, crimini di guerra, sequestri di persona nei confronti degli addetti di pace e giornalisti, approfondimento sui soldati italiani morti e ammalati in ambito di missioni di pace o di guerra a causa dell’uranio impoverito.

• III SEZIONE: ECOMAFIE, PUBBLICA SICUREZZA E TUTELA DEI CITTADINI – In questa sezione sarà premiato il miglior prodotto su temi inerenti all’operato della giustizia e delle forze dell’ordine in materia di lotta alla criminalità, allo spaccio di droghe, alla richiesta di pizzo nella regioni Campania, Puglia, Calabria e Sicilia, collaborazione dei pentiti di mafia, traffico internazionale di rifiuti pericolosi e radioattivi, rapporti tra politica, imprenditoria e criminalità organizzata, lotta al crimine di stampo mafioso nell’ambito dei paesi dell’Unione Europea e del Mediterraneo.

• IV SEZIONE SPECIALE : PREMIO ECONOMIA “VINCENZO FRAGASSI”: In questa sezione sarà premiato il miglior prodotto relativo all’analisi della situazione economica del nostro Paese o affrontato tematiche relative al mondo dell’economia bancaria e finanziaria: investimenti, azioni, aggiotaggio, insider trading, riciclaggio, industria, truffe ai danni della Comunità Europea, sviluppo economico, usura, nonché, evasione fiscale.

• V SEZIONE SPECIALE: PREMIO “MEDITERRANEO”: In questa sezione sarà premiato il miglior prodotto giornalistico che avrà affrontato tematiche inerenti allo sviluppo del Mezzogiorno d’Italia negli ultimi trenta anni, allo sviluppo del Sud nell’ambito del bacino del Mediterraneo e della Comunità Europea o che meglio avrà inquadrato la realtà delle nostre regioni, con particolare attenzione alla Puglia, Basilicata, Campania, Calabria, Sicilia, Sardegna e ai piccoli comuni. Inoltre, sarà premiato il miglior prodotto che avrà affrontato il tema della salvaguardia e della tutela del patrimonio culturale, artistico e ambientale. Si intendono per patrimonio culturale siti storici ed archeologici, monumenti, musei, archivi, biblioteche, ma anche artigianato locale, feste tradizionali, folklore, musica, canzoni popolari.

• VI SEZIONE SPECIALE: PREMIO WOJTYLA: In questa sezione sarà premiato il miglior prodotto sul ruolo della Chiesa Cattolica nella lotta alle povertà, all’emarginazione e al disagio sociale in generale. Nonché, che avrà illustrato meglio la Città del Vaticano, i viaggi apostolici di Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI, il ruolo del Papato e la posizione della Chiesa cattolica nel contesto della comunità internazionale e delle nuove emergenze planetarie, le sfide dell’ecumenismo e i nuovi movimenti ecclesiali, le iniziative di pace e di solidarietà con i paesi in via di sviluppo, il cammino delle Chiese in Africa, America Latina e Asia.

INFOTEL: 346/8262198

REGOLAMENTO
1. Compilare la scheda di adesione e sottoscrivere l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 196/2003.
2. L’adesione al Concorso comporta l’accettazione e il rispetto degli articoli contenuti nel presente bando. Il concorso è aperto a tutti senza limiti di età. Non sono ammessi articoli e servizi già premiati in altri concorsi giornalistici.
3. Ai candidati è richiesto di allegare: 1) – tre copie del prodotto giornalistico in formato cartaceo originale e una copia in formato magnetico o pdf 2) – video giornalismo e servizi televisivi in forma VHS o CD: fino a 15 minuti di registrazione 3) una sintesi che illustri lo svolgimento del lavoro, testata giornalistica, autore e data della pubblicazione devono essere leggibili.
4. Nel caso in cui l’articolo o gli articoli siano stati scritti da più giornalisti si dovrà riportare i nomi di quanti hanno contribuito alla elaborazione. I giornalisti uniti a gruppo non potranno comunque essere più di tre.
5. Per poter essere ammessi al concorso gli elaborati dovranno pervenire a mezzo raccomandata RR entro e non oltre il 30 marzo 2009 presso la sede dell’associazione in via Giuseppe Di Vittorio, 66-70025 Grumo Appula (Ba).
6. Per gli articoli in lingua estera allegare traduzione in italiano.
7. Allegare fotocopia di iscrizione dell’Ordine dei Giornalisti, documento di identità e curriculum vita.
8. Al Concorso possono partecipare giornalisti pubblicisti, giornalisti professionisti, studenti di corsi di laurea in scienze delle comunicazioni o Master in giornalismo. Per gli allevi di Scuola o Master di giornalismo allegare attestazione di frequenza da cui evinca il percorso formativo, rilasciata dall’Ente.
9. I candidati possono presentare un solo articolo o servizio e un max di tre articoli o servizi.
10. Gli articoli di stampa e servizi televisivi inviati non saranno restituiti.
11. La consegna dei premi ai vincitori avverrà nella suggestiva scenografia dell’Hotel Sheraton Nicolaus di Bari. I premi dovranno essere ritirati di persona. Non è ammessa delega per il ritiro del premio, pena l’esclusione.
12. Il partecipante risultato primo in assoluto al concorso riceverà un premio in denaro di € 3.000.Per ciascuna sezione del concorso sarà attribuito un vincitore che riceverà un premio dall’organizzazione di € 1.000.
13. Tutti gli articoli o filmati in concorso dovranno essere realizzati non prima del gennaio 2007-2008.
14. E’ prevista tassa d’iscrizione di € 40,00 da versare con assegno circolare non trasferibile intestata all’Associazione Culturale “Terra del Mediterraneo”.
15. Le domande non complete di tutti gli allegati richiesti dal presente bando non saranno presi in considerazione. Nel caso di domande incomplete non è prevista la restituzione della quota di iscrizione. Non saranno ammesse domande presentate con modalità diverse da quelle indicate nel presente regolamento. Il Comitato organizzativo non assume alcuna responsabilità per l’eventuale dispersione di domande di concorso e/o di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato o da mancata ovvero tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici non imputabili a colpa dell’associazione stessa, o comunque imputabili di fatto a terzi, a caso fortuito o di forza maggiore.
16. È facoltà del Comitato Organizzativo abbinare al concorso operazioni di diffusione pubblicitaria e di marketing. Ciascun partecipante autorizza, con l’adesione al concorso, i diritti d’autore, l’uso della propria immagine, del proprio lavoro intellettuale e dei propri recapiti, senza alcuna limitazione di spazio e/o tempo e senza avere nulla a pretendere dal Comitato Organizzativo.
17. Nel periodo di vigenza del presente regolamento, il Comitato Organizzativo ha la possibilità di apportarvi modifiche e integrazioni per esigenze organizzative e funzionali.
18. La partecipazione al concorso implica la completa accettazione del presente regolamento e solleva gli organizzatori da ogni responsabilità civile e penale nei confronti di terzi. Ogni autore è personalmente responsabile delle opere inviate. Gli organizzatori sono esonerati da qualsiasi onere che potrebbe riguardare eventuali contestazioni riguardo l’originalità e la paternità dell’opera.
19. L’associazione potrà a carattere internazionale riprodurre e diffondere immagini del concorso per esigenze pubblicitarie e di marketing;
20. Produrre e diffondere un CD-Rom o DVD video di ciascun servizio presentato in concorso;
21. Utilizzare e concedere a terzi i servizi presentati in concorso;
22. Utilizzare in Internet e sul sito dell’Associazione immagini e video del concorso;
23. I premi saranno attribuiti secondo l’insindacabile e l’inappellabile giudizio della giuria.
24. Le spese di viaggio e di permanenza saranno a cure e spese dei partecipanti, che potranno, altresì, avvalersi di strutture alberghiere convenzionati con l’Associazione.
INFOTEL: 346/8262198

PATROCINI ACQUISITI

1. Ambasciata della Turchia in Italia
2. Consolato Generale della Repubblica di Turchia – Bari
3. Ambasciata di Svezia in Italia
4. Ambasciata Greca in Italia – Ufficio Stampa e Comunicazione
5. Rai Segretariato Sociale
6. Regione Calabria
7. Regione Sardegna
8. Unione delle Università del Mediterraneo
9. Università di Sassari – Master in Giornalismo
10. Università “IULM” Maser Biennale in Giornalismo – Milano
11. Scuola di Giornalismo “Suor Orsola Benincasa” – Napoli
12. LUM – Libera Università Mediterranea “Jean Monnet” – Bari
13. Provincia di Bari
14. Provincia di Lecce
15. Provincia di Foggia,
16. Provincia di Taranto
17. Provincia di Brindisi
18. Regione Puglia-Assessorato al Mediterraneo
19. Regione Puglia-Assessorato al Turismo
20. Fondazione Mediterraneo di Napoli – Rete per il Dialogo tra le Società e le Culture
21. Fondazione Mediterranea di Reggio Calabria
22. Ordine dei Giornalisti della Basilicata
23. Ordine dei Giornalisti della Regione Abruzzo
24. Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia
25. Ordine dei Giornalisti delle Marche
26. Autorità Portuale del Levante di Bari
27. Fiera del Levante di Bari
28. Osservatorio sui Balcani
29. Associazione Stampa Italiana di Gran Bretagna,
30. Institute of Maltese Journalists
31. Banca Monte dei Paschi di Siena
32. Banca Meridiana
33. Banca Popolare di Puglia e Basilicata
34. A.N.C.E. Confindustria Puglia
35. Associazione Centro Europa di Genova
36. ClubMediaItalie Lyon France
37. Information Safety and Freedom

DOMANDA DI ISCRIZIONE

IL SOTTOSCRITTO/A NOME_____________________COGNOME___________________________

NATO/A___________________________________IL____________________________________

E RESIDENTE IN VIA/PIAZZA_________________________________________________________

CITTA’______________________________________PROV_______________CAP______________

ISCRITTO ALL’ORDINE DEI GIORNALISTI DAL_________________N. TESSERA__________________

REGIONE_______________________________SEZIONE__________________________________

TEL___________________________FAX______________________CELL_____________________

SITO INTERNET______________________________MAIL__________________________________

ISCRITTO AL CORSO DI LAUREA O MASTER IN GIORNALISMO PRESSO
________________________________________________________________________________

SEZIONE ALLA QUALE SI INTENDE PARTECIPARTE
___________________________________________________________________________________

INDICARE TITOLO DEL SERVIZIO E TESTATA GIORNALISTICA
___________________________________________________________________________________

CHIEDO

DI PARTECIPARE AL 1° CONCORSO INTERNAZIONALE “GIORNALSITI DEL MEDITERRANEO”
E ACCETTO INTEGRALMENTE TUTTE LE CLAUSOLE RIPORTATE SUL BANDO 2009

Firma________________________

I candidati sollevano il Presidente e l’Associazione “Terra del Mediterraneo”, promotrice del Concorso, da qualsiasi responsabilità civile e penale, plagio, turbativa o pretesa da terzi, derivante dall’originalità delle opere presentate, dalla violazione dei diritti d’autore e delle riproduzioni. La partecipazione implica l’integrale accettazione del presente bando. Tutti i partecipanti accettano incondizionatamente che la o le loro opere vengano pubblicate gratuitamente o diffuse a livello internazionale in tutte le sue forme di comunicazione. I vincitori saranno premiati secondo l’insindacabile e inappellabile giudizio della giuria.

Firma________________________
CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi della leggi 196/03 le comunichiamo che i dati dei candidati verranno divulgati unicamente con finalità di documentazione e promozione dell’attività informativa e/o artistica degli stessi e quindi i nomi potranno essere citati in comunicati stampa, manifesti e ogni altro materiale promozionale di marketing, pubblicitario e informativo. Lei potrà in qualsiasi momento richiederne la modifica o la cancellazione. Il responsabile del trattamento dei dati è il Presidente dell’Associazione “Terra del Mediterraneo”

PRESTO IL CONSENSO

Firma________________________

printfriendly pdf button - Giornalisti, Puglia: 1° Concorso Internazionale “Giornalista del Mediterraneo”, promosso dall’Associazione “Terra del Mediterraneo. Arte, cultura e Comunicazione”