Giustizia amministrativa – Autonomia dell’azione risarcitoria e interesse al mero accertamento dell’illegittimità del provvedimento

Consiglio di Stato Sentenza, Sez. V, 21/06/2007, n. 3321


di Valeria De Carlo, Avvocato in Milano
da Il Quotidiano Giuridico – Quotidiano di informazione e approfondimento giuridico N 11/7/anno 2007
Il Consiglio di Stato ribadisce il nuovo orientamento giurisprudenziale sulla regola della pregiudiziale amministrativa e chiarisce se il giudice amministrativo possa pronunciarsi sulla legittimità di un provvedimento amministrativo al solo dichiarato fine di consentire al privato di giovarsi della pronuncia in sede di giudizio civile sulla responsabilità della pubblica amministrazione.(Consiglio di Stato Sentenza, Sez. V, 21/06/2007, n. 3321)

printfriendly pdf button - Giustizia amministrativa - Autonomia dell'azione risarcitoria e interesse al mero accertamento dell'illegittimità del provvedimento
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Giustizia amministrativa - Autonomia dell'azione risarcitoria e interesse al mero accertamento dell'illegittimità del provvedimento

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO