Haiti, terremoto: riprende le trasmissioni anche la radio dell’ONU

Anche Minustah FM, la radio dell’Onu ad Haiti, ha ripreso a trasmettere, grazie alla collaborazione di Radio France e TDF (Telediffusion de France), dalla sua sede situata nei pressi dell’aeroporto di Port-au-Prince.

In queste ore i tecnici francesi sono impegnati a riparare le grandi antenne dell’emittente che si trovano sulle colline intorno alla città, prestando nel contempo preziosa collaborazione alle diverse altre radio fuori servizio, allo scopo di favorirne la ripresa dei programmi. Intanto si prende atto con piacere che i sei trasmettitori di Rfi (Radio France Internationale) funzionano ancora. In una situazione in cui solo qualche stazione radio ha potuto continuare a trasmettere, fra le decine che sono state distrutte, l’opera dei tecnici francesi appare essenziale, non solo perché la radio è il mezzo di comunicazione dominante ad Haiti, ma anche per il fatto che con la catastrofe il bisogno d’informazione è divenuto vitale. (Ruggero Righini per NL)
printfriendly pdf button - Haiti, terremoto: riprende le trasmissioni anche la radio dell'ONU