Media. Nuove tecnologie: pubblicato avviso Mise per progetti su 5G audiovisivo. Domande entro il 26 luglio

5G Audiovisivo

5G audiovisivo per valorizzare un ambiente digitale multi-piattaforma che punta a realizzare contenuti di alta qualità, fruibili in realtà aumentata, virtuale, immersiva ed interattiva nell’ambito della produzione video remota e distribuita, della DAD, del gaming, di eventi live e documentari.
Per la sperimentazione il Ministero mette a disposizione risorse complessive pari a 3,2 milioni di euro, che potranno essere concesse fino ad un massimo del 50% delle spese progettuali e, comunque, per un importo non superiore a 800.000 euro per singolo progetto. Le domande potranno essere presentate da imprese del settore, anche in forma aggregata, entro il 26 luglio 2021. Le proposte progettuali selezionate dovranno essere realizzate all’interno delle città di Cagliari, Salerno, Palermo, Vibo Valentia.

Avviso

E’ stato pubblicato dal Ministero dello sviluppo economico un avviso per promuovere l’avvio di nuovi progetti di ricerca basati su tecnologie 5G nel settore della produzione e distribuzione di contenuti audiovisivi.

5G audiovisivo: l’obiettivo

L’obiettivo è quello di sperimentare soluzioni innovative mirate a dimostrare la capacità di supportare la trasformazione digitale dell’industria creativa e culturale del Paese nel settore dei servizi dei media audiovisivi.

Valorizzare ambiente digitale multi-piattaforma

In particolare le proposte progettuali dovranno prevedere lo sviluppo di casi d’uso che presentino caratteristiche applicative coerenti con l’impiego della tecnologia 5G, per valorizzare un ambiente digitale multi-piattaforma che punta a realizzare contenuti di alta qualità, fruibili in realtà aumentata, virtuale, immersiva ed interattiva nell’ambito della produzione video remota e distribuita, della DAD, del gaming, di eventi live e documentari.

3,2 mln di euro

Per la sperimentazione il Ministero mette a disposizione risorse complessive pari a 3,2 milioni di euro, che potranno essere concesse fino ad un massimo del 50% delle spese progettuali e, comunque, per un importo non superiore a 800.000 euro per singolo progetto.

Scadenza domande 26 luglio 2021

Le domande potranno essere presentate da imprese del settore, anche in forma aggregata, entro il 26 luglio 2021 (qui per maggiori informazioni sulla procedura).

Le aree selezionate

Le proposte progettuali selezionate dovranno essere realizzate all’interno delle città di Cagliari, Salerno, Palermo, Vibo Valentia. (E.L. per NL)

printfriendly pdf button - Media. Nuove tecnologie: pubblicato avviso Mise per progetti su 5G audiovisivo. Domande entro il 26 luglio
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Media. Nuove tecnologie: pubblicato avviso Mise per progetti su 5G audiovisivo. Domande entro il 26 luglio

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL