NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015

newsletter newsline logo1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015 newsletter title11 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015 newsletter topright3 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015
Periodo movimentato per il comparto televisivo nazionale di secondo livello e per quello locale. Il primo pare particolarmente indaffarato nel disimpegnarsi, stanti i chiari di luna connessi soprattutto all’evoluzione tecnologica, che ridisegnerà le proporzioni di mercato a favore dei superplayer.
elite banner 9b 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015
xchange banner nl7 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015
 
“Profondo apprezzamento per la serietà con cui il governo italiano sta lavorando alla soluzione dei problemi di interferenze con i paesi confinanti e per l’approccio pragmatico sulla Internet governance dimostrato durante il Semestre”.
 
Si stringono i rapporti tra il colosso della pay tv e il principale operatore tlc italiano: Sky e Telecom Italia avvieranno ad aprile il progetto per la IP Tv.
Con la delibera 44/15/CONS l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha disposto l’avvio delle procedure per la pianificazione delle frequenze attribuite a livello internazionale all’Italia e non assegnate a operatori di rete nazionali per il servizio televisivo digitale terrestre ai sensi dell’articolo 1, comma 147, lettera d) della legge 23 dicembre 2014, n.190.
In attesa che il governo riprenda in mano la controversa questione dei  canoni per i diritti d’uso del digitale terrestre, dopo che in commissione alla Camera è stato bocciato l’emendamento al Milleproroghe, che trasferiva dall’Agcom al ministero la competenza sulla riforma della materia delle frequenze televisive, facciamo il punto della complessa situazione.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015
banner Elite4 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015
banner Radio Mondo9 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015
Storia infinita per le torri Wind (di proprietà del gruppo russo Vimpelcom). Ai competitor Ei Towers e F2i, che si pensava ormai fuori gioco dopo l’offerta (migliore) del colosso iberico del towering Albertis, sarebbe stata richiesta una manifestazione di persistenza d’interesse al deal.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015
EI Towers, controllata di Mediaset, ha annunciato ieri l’intenzione di lanciare un’offerta pubblica di acquisto e scambio volontaria sul 100% del capitale di Rai Way a 4,50 euro per azione (ieri il titolo ha chiuso a 3,7 euro), in parte in contanti e in parte in azioni.
L’associazione di radio e tv locali Conna ci ha reso lo stenografico dell’intervento effettuato il 19 novembre 2014 dal proprio rappresentante in IX Commissione Camera Trasporti Poste e Telecomunicazioni.
Da lunedì 16 febbraio sono entrate nel vivo le nuove norme per il sostegno alle start-up innovative, per le quali il Ministero dello Sviluppo economico, attraverso il programma Smart&Start gestito da Invitalia, ha messo a disposizione 250 milioni di euro.
"Renzi ha ragione quando dice che senza la riforma della Rai, come motore identitario e culturale del Paese, non saremo in grado di fare un investimento nel Paese.
Il Cda di Telecom Italia ha approvato il Piano Strategico triennale 2015-2017 che, in continuità con quanto realizzato nell’ultimo anno, prevede una forte accelerazione nel programma degli investimenti innovativi sia in Italia che in Brasile.
Gli Stati sono tenuti ad adottare adeguate misure per garantire una sicura custodia delle intercettazioni telefoniche depositate in un fascicolo processuale.
Nonostante un gennaio negativo (-7% nel raffronto), il Festival di Sanremo ha messo le ali al mese di febbraio, permettendo a Rai Pubblicità di chiudere il bimestre in sostanziale pareggio rispetto allo stesso periodo 2014.
Giorgio Mendella (a scanso di nuove sorprese) il 21 marzo guiderà il lancio sul digitale terrestre per Lazio, Toscana e Lombardia della “Tv della Gente” Sei Mia Tv, da tempo già in onda sul web.
(segue) – Fino ad ora si è scritto di artisti interpreti ed artisti esecutori, in modo generico, nell’ambito di queste due categorie di autori.
È stata istituita dal Ministero dello Sviluppo Economico una nuova casella di posta elettronica: frq.temp@mise.gov.it, dedicata alle richieste di autorizzazioni per il diritto d’uso di frequenze temporanee ad uso privato.
“Con il protocollo di verifica sulla privacy adottato dal Garante per la protezione dei dati personali e da Google l’Italia può tracciare una strada nuova in Europa”.
I cda di Telecom Italia e Telecom Italia Media (società controllata e soggetta a direzione e coordinamento di Telecom Italia, che ne detiene direttamente e indirettamente il 77,71% del capitale ordinario e il 2,25% del capitale di risparmio) hanno approvato il 19/02 le linee essenziali del progetto di integrazione tra le due società da attuarsi nella forma di una fusione per incorporazione di Telecom Italia Media in Telecom Italia.
Aggiornato con la Circolare dell’Agenzia delle Entrate dell’11 marzo 2014, n. 6/E e con il Provvedimento del Garante della Privacy (21 novembre 2013), il volume analizza gli effetti del D.L. 78/2010 sulla disciplina dell’accertamento sintetico “puro” e “redditometrico”.
0,6% di share, entro il 2015: questo è l’obiettivo ambizioso del nuovo lcn 59 del gruppo Rcs. I 14 giornalisti di redazione, guidati da Claudio Arrigoni e Andrea Monti, sono pronti per l’impresa.
21 mln di euro (con un attivo sui costi di produzione di 6 mln di euro, contro i 2 del 2014 ed il pareggio del 2013). Tanto è valsa la raccolta pubblicitaria della 65esima edizione del “Festival di Sanremo” che, posto lo share del 48,64%, l’ha resa l’edizione più vista degli ultimi dieci anni.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 793 del 25/02/2015