Pay-tv. I canali Disney via da Sky (e Now Tv) dopo molti anni di presenza sulla piattaforma. E anche Viacom taglia TeenNick e alcune reti del gruppo MTv

Disney

Continuano le conseguenze del recente avvio di Disney +, piattaforma che è appena stata lanciata anche in Italia nel pieno del periodo di emergenza sanitaria. Il grande interrogativo era l’esito finale del rapporto con Sky, che chiaramente veniva assolutamente rimesso in discussione, tenendo presente che Disney era anche reduce da un fallito assalto alla proprietà di Sky, mentre si era ritrovata, nel contempo, a possedere i canali Fox e quelli National Geographic.

Fine delle trasmissioni

La notizia – riscontrata proprio in queste ore da tutti gli abbonati Sky – è che dal 2 maggio sono stati chiusi, dopo tanti anni, gli ultimi importanti canali Disney presenti su Sky, ovvero Disney Channel (in onda sulla pay-tv italiana da qualcosa come 22 anni e su Sky fin dalla nascita, nel 2003) e Disney Junior, con le rispettive versioni + 1.

Disney Channel era sintonizzabile sul 613 di Sky, oltre che sul 673, Disney Junior sul 611. Altri canali Disney erano stati chiusi alcuni mesi fa, ma ora colpisce soprattutto la repentina scomparsa dalla piattaforma di Disney Channel, che in Italia, in particolare, ha avuto momenti di grande notorietà e successo ed è stato un canale importante anche in termini di produzione, realizzata in casa nostra anche per altri Paesi.

I canali Fox in discussione

Sono ancora presenti su Sky, invece, i canali Fox, anche se Fox Crime + 2 ha chiuso alcune settimane fa e già in autunno erano scomparsi Fox Comedy e Fox Animation, assieme a qualcuno dei canali a marchio Nat Geo.
Chiuso il rapporto di Disney anche per ciò che riguarda Now Tv, che ha ‘rimpiazzato’ on line i canali Disney con Cartoon Network e Boomerang del gruppo Turner.

Ci sarà un altro colpo di scena?

Ovviamente ci saranno così ulteriori attrattive per Disney+, piattaforma che sembra essere partita con il piede giusto, mentre Sky perde attrattiva in particolare per ciò che riguarda i canali per bambini e ragazzi.
Ma, come abbiamo scritto qualche settimana fa, è stato anche raggiunto in Gran Bretagna un accordo fra Sky e Disney che porterà Disney+ su SkyQ e sarà da vedere se la cosa sarà possibile in futuro anche in Italia.

‘Cade’ anche TeenNick

Intanto anche Viacom Italia ha deciso di tagliare alcuni suoi contenuti da Sky. Il 1° maggio sono in particolare cessate le trasmissioni di TeenNick (‘declinazione’ del marchio Nickelodeon) sul 620 di Sky. C’è un altro canale in meno, dunque, per l’offerta per bambini e ragazzi della piattaforma.
Ma non basta. Sono anche stati eliminati gli ultimi canali ‘di musica specializzata’ di MTv, ovvero MTv Hits (706 di Sky) e MTv Rocks (708).

MTv resta dunque presente con il canale originario (solo sul 130 di Sky), oltre che con MTv Music (704) e con l’altra rete ancora in qualche modo ‘collegata’, ovvero VH1 (715), nota anche sul digitale terrestre.

Anche le Tv locali perdono qualcosa

Per chiudere davvero, sembra purtroppo sparita da Sky anche Viva l’Italia Channel, emittente che per molti anni ha garantito la ridiffusione mediante la piattaforma (e sia pure sulla ‘non esaltante banda 800’) di almeno alcune trasmissioni di svariate emittenti televisive locali italiane. (M.R. per NL)

printfriendly pdf button - Pay-tv. I canali Disney via da Sky (e Now Tv) dopo molti anni di presenza sulla piattaforma. E anche Viacom taglia TeenNick e alcune reti del gruppo MTv