Home News Ticker Tv Radio. Collaborazione commerciale ed editoriale fra Citynews e gruppo Number One. Intanto...

Radio. Collaborazione commerciale ed editoriale fra Citynews e gruppo Number One. Intanto Subasio si affida a Piemme dei Caltagirone per pubblicità locale

Number One

Due notizie dei giorni scorsi meritano una nota specifica, poiché coinvolgono alcune emittenti radiofoniche, come Subasio e Number One, che sono sì, sulla carta, locali ma hanno un’importanza rilevante, anche a livello nazionale.
Da un comunicato del gruppo Citynews (molto forte nell’informazione e nei quotidiani on line, con ‘50 edizioni metropolitane’ e 250 giornalisti all’opera) apprendiamo intanto che si rafforza e ‘entra nel vivo’ la collaborazione con il gruppo di Radio Number One, che è molto forte a sua volta nel Nord Italia, come ben noto ai lettori di questo periodico, e conta oltre che sulla capofila Number One (con la sua significativa presenza anche in DTT), su diverse altre emittenti, fra cui, in prima fila, ci sono Millenote e Nostalgia.

Scambi di visibilità

I due gruppi avevano già dato vita, a partire da giugno, ad un accordo di media partnership, consistente, in prima battuta, in uno scambio di visibilità che coinvolge molte testate locali Citynews presenti nel Nord-Ovest del Paese (quella ‘base’ per Number One) e sei emittenti del circuito radiofonico della stessa Radio Number One.
Le testate giornalistiche sono MilanoToday, MonzaToday, BresciaToday, VeronaSera, LeccoToday, SondrioToday, QuiComo, GenovaToday, TorinoToday, NovaraToday, IlPiacenza, ParmaToday e ModenaToday. Esse beneficeranno di una campagna radiofonica di 12 mesi, attraverso la programmazione di tutta una serie di spot sulle emittenti citate. Allo stesso modo, le emittenti radiofoniche Radio Number One, Radio Millenote, One Dance, Radio Italia Anni 60 (Lombardia-Liguria), Radio Nostalgia e Radio 19 avranno una visibilità di pari durata sulle testate di cui sopra del Gruppo Citynews.

La collaborazione è anche editoriale

C’è però dell’altro e ben più significativo, dal nostro punto di vista. Infatti la partnership fra i due gruppi è stata ora estesa anche al fronte editoriale, anche se siamo ancora nella prima fase, quella ‘sperimentale’.
“La sperimentazione coinvolge al momento le nostre redazioni locali di Milano, Genova e Torino – precisa Alessandro Rovellini, direttore responsabile delle nove edizioni di Citynews in Lombardia, Piemonte e Liguria – . Ogni giorno i nostri giornalisti trasmettono alla redazione di Radio Number One un numero concordato di notizie già redatte secondo i canoni radiofonici. Il nostro partner speakera le notizie e produce due edizioni al giorno di Gr locali trasmessi on air nei loro split che coprono le aree di Milano, Torino e Genova”.

Secondo Fernando Diana, Ceo di Citynews, “questa collaborazione è un pezzo importante della più ampia e complessa audio strategy che Citynews sta portando avanti già dall’inizio di quest’anno e che ha come obiettivo finale quello di trasformare in audio il nostro flusso di più di 40.000 notizie al mese, ovvero quasi 1.500 al giorno. Il team Ricerca & Sviluppo di Citynews ha sviluppato una piattaforma proprietaria editoriale che utilizza gli avanzati algoritmi di rete neurale di deep learning e artificial intelligence per sintetizzare il testo in una varietà di voci. La piattaforma si interfaccia con tutte le più recenti basi TTS (Text-to-Speech), in particolare Google WaveNet, Polly di Amazon, Watson di IBM”.
“Ma – precisa ancora Rovellini – la partnership con Radio Number One vuole essere un modo per non rinunciare del tutto all’intervento umano e quindi alla professionalità e qualità del prodotto audio. I Gr co-prodotti con Radio Number One vengono quindi veicolati da noi quotidianamente sulle piattaforme di Intelligenza Artificiale con le quali collaboriamo già da diverso tempo”.

 

Un’alleanza pubblicitaria Radio Mediaset-Caltagirone

L’altra notizia significativa, in tema di importanti emittenti radiofoniche, è quella per cui a partire dal 1° gennaio la raccolta pubblicitaria locale per Roma e il Lazio e per Campania, Marche, Toscana, Lombardia e Veneto di Radio Subasio sarà gestita in esclusiva da Piemme, la concessionaria pubblicitaria del Gruppo Caltagirone Editore (forte nei quotidiani cartacei, come noto, soprattutto con ‘Il Messaggero’ a Roma, ‘Il Mattino’ a Napoli e ‘Il Gazzettino’ nel Veneto).
L’accordo è triennale e consentirà a Piemme di ampliare e differenziare il proprio portafoglio mezzi, aggiungendo alle testate ed ai siti internet che fanno capo al Gruppo Caltagirone e anche al Gruppo Editoriale San Paolo (quello di ‘Famiglia Cristiana’ e ‘Il Giornalino’) una importante emittente radiofonica italiana, che vanta una leadership radicata nel Centro Italia. Piemme così, fra l’altro, estenderà la propria area di raccolta anche alla Toscana, regione finora marginale nell’attività commerciale della società; qui Subasio è molto seguita. Il legame con ‘Il Gazzettino’ e con il Veneto per ora sarà invece piuttosto debole, vista l’assenza (per ora?) di Subasio in Fm da queste parti.

  • Consultmedia 22 HBG 5 900X900 - Radio. Collaborazione commerciale ed editoriale fra Citynews e gruppo Number One. Intanto Subasio si affida a Piemme dei Caltagirone per pubblicità locale
    Pubblicità
Due partner forti nel Centro Italia

Radio Subasio, come si sa, fa parte da qualche tempo del Gruppo Radio Mediaset ed è presente da oltre 40 anni soprattutto nelle regioni dell’Italia Centrale, dove è leader di ascolti nelle Marche, nel Lazio (qui è seconda con l’8% di share), in Toscana (terza con l’8,5% di share) e in Campania, dove è ottava con il 4,2% di share (dati TER 2019.1). Radio Subasio ha inoltre attivato di recente una sua frequenza sulla città di Milano, città centrale per tutto il gruppo Radio Mediaset.

Piemme si dà anche alla Radio

Piemme ha fra l’altro un nuovo amministratore delegato, Walter Bonanno, che ha dichiarato: “L’accordo sottoscritto con Radio Subasio dimostra la nostra capacità di fornire una piattaforma commerciale vincente in grado di sviluppare efficaci progetti di comunicazione non solo per la stampa tradizionale ed il web ma anche per la Radio ed intende arricchire la nostra offerta di prodotti fornendo soluzioni innovative e flessibili al mercato. È un’opportunità commerciale che sapremo sfruttare al meglio e che darà benefici ad entrambi i protagonisti”.
In conclusione, non è forse superfluo sottolineare che parliamo solo, per Piemme, della raccolta pubblicitaria locale di Subasio (neppure tutta; l’Umbria, per esempio, non sembra compresa nell’elenco delle regioni interessate dall’operazione), mentre la raccolta nazionale e quella web dell’emittente restano gestite dal gruppo Mediaset. (M.R. per NL)

printfriendly pdf button - Radio. Collaborazione commerciale ed editoriale fra Citynews e gruppo Number One. Intanto Subasio si affida a Piemme dei Caltagirone per pubblicità locale