Home News Ticker Tv Radio. Dati TER, i commenti dei principali gruppi. Gedi: +5% DeeJay, ma...

Radio. Dati TER, i commenti dei principali gruppi. Gedi: +5% DeeJay, ma m2o e’ la sorpresa. Radiomediaset: confermati come principale player

30/06/2019, Gedi

Gedi e Radiomediaset commentano i risultati d’ascolto delle proprie emittenti nel 1° semestre 2019 dell’indagine TER.
Come riportato in altro articolo, sono stati pubblicati oggi i dati di RadioTER l’indagine realizzata da TER – Tavolo Editori Radio – sugli ascolti della radio relativi al I Semestre 2019 (metodo CATI, 60 mila interviste) per i valori “giorno medio” e “Aqh”.
I due principali gruppi radiofonici italiani, Gedi e Radiomediaset, commentano così i dati.
“La Radio convalida la sua forza con 34,8 milioni di ascoltatori giornalieri (sopra i 14 anni d’età) e 6,2 milioni nel quarto d’ora medio e Deejay registra la migliore performance tra le maggiori emittenti e torna al 3° posto nella graduatoria sia nel giorno medio (con circa 5,2 milioni di ascoltatori, pari al +5% rispetto al Semestre precedente) sia nel quarto d’ora medio (457 mila ascoltatori, +3%).

La forza della radio e del suo brand continua ad essere confermata dalla grande partecipazione del pubblico agli eventi organizzati da Deejay, come dimostra il recente Party Like a Deejay, la festa unica nel suo genere che per un’intera giornata ha raccolto 35 mila persone paganti all’Expo di Milano aperto in esclusiva per l’occasione. E ancora i primati digital del sito (il più visitato delle radio Italiane), i 2,1 milioni di like su Facebook, i 2,3 milioni di follower su Twitter e i 700.000 su Instagram”, spiega una nota del Gruppo Gedi.
Capital continua la crescita dell’Aqh (137mila, pari al +1,5% rispetto al Semestre precedente e al +3% rispetto al Semestre omologo 2018) mentre stabile il valore del giorno medio con circa 1,54 milioni di ascoltatori”, continua il comunicato Gedi evidenziando, quanto ad m2o, che “La crescita dell’Aqh (132 mila ascoltatori), pari al +20%, è la più alta tra le emittenti nazionali e quella del giorno medio è del +7% con quasi 1,7 milioni di ascoltatori.

Un andamento molto positivo a pochi mesi dall’avvio del nuovo progetto editoriale sotto la gestione di Albertino come direttore artistico e conduttore di punta della nuova m2o. L’emittente ha da subito riscontrato un’accoglienza positiva da parte del pubblico; restyling e rinnovamento della confezione della radio sono stati apprezzati dal mercato pubblicitario che già mostra segnali positivi”.
“Che dire, questo 2019 continua a farmi commuovere! Dopo il successo pazzesco della nostra festa all’ex Area EXPO (35mila paganti, lo scorso 22 giugno), ora anche questi splendidi risultati di ascolto. Sia sul giorno medio sia sull’Aqh. Sono molto contento“, è il commento di Linus.

Gli esperti mi avevano detto che quando si riparte da zero la previsione è di perdere un po’ di ascoltatori. E invece questi risultati sono davvero straordinari e questo è il più bel regalo che potevate farmi, visto che il 7 agosto sarà il mio compleanno. Aspetto altri regali!”, osserva invece Albertino.
Radiomediaset (Radio 105, Virgin Radio, R101, Radio Monte Carlo, Radio Subasio), cui fanno capo le attività radiofoniche del Gruppo Mediaset, commenta invece i dati ritenendosi confermato come “primo Gruppo radio nazionale con il 17.9% di ascoltatori nel Quarto d’ora medio dalle ore 6 alle ore 24 (in crescita rispetto al 17.6% del primo semestre 2018) e il 36.9% di ascoltatori nel giorno medio ieri (in crescita rispetto al 36.6% del primo semestre 2018)”. (E.G. per NL)

Foto antenne di Floriano Fornasiero