Radio digitale, IBOC AM: Citadel spegne il digitale notturno

Radio-Info afferma che la decisione, presa dal responsabile dell’engineering centrale, è legata alle proteste ricevute per i disturbi provocati sulle stazioni analogiche adiacenti dalla propagazione a lunga distanza del fruscio digitale


da Radio Passioni

Se l’anticipazione di Radio-Info sarà confermata, la notizia ha del clamoroso. A meno di tre settimane dall’entrata in vigore del regolamento che autoirzza le stazioni in onde medie USA a trasmettere in modalità HD radio anche di notte, il network Citadel Communications (66 stazioni AM, alcune delle quali digitali) ha ordinato la chiusura del segnale IBOC notturno. Radio-Info afferma che la decisione, presa dal responsabile dell’engineering centrale, è legata alle proteste ricevute per i disturbi provocati sulle stazioni analogiche adiacenti dalla propagazione a lunga distanza del fruscio digitale. La rivista specializzata online ipotizza che Citadel avrebbe chiesto a Ibiquity un supplemento di ricerche per capire come ridurre queste interferenze, ma è chiaro che questa, per IBOC in onde medie, è una seria battuta d’arresto. Per come è fatto il segnale ibrido di questo sistema, ridurre le interferenze significa occupare meno banda, cioè togliere qualità alla compressione digitale.
Il vero problema è all’origine: sperare di trasmettere audio digitale di qualità su frequenze soggette a meccanismi propagativi non LOS (line of sight) è una cattiva idea in generale (sul piano delle distanze il DRM è molto deludente se confrontato con la resa di un segnale analogico). E in particolare funziona molto male quando le trasmissioni digitali o ibride devono condividere il poco spazi disponibile con trasmissioni analogiche pure. Più si va avanti con le sperimentazioni e i run commerciali, la bilancia della radio digitale sotto i 20 MHz ha il piatto degli svantaggi sempre più pesante.

An e-mail from ABC-Citadel corporate engineering has reportedly issued an order effective this morning to suspend AM In-band on-channel (IBOC) operations, according to Radio-Info.
The communication came from Citadel’s Martin Stabbard, according to sources.
The order, effective immediately, is reportedly for all Citadel AMs running IBOC at night. While no reason was given for the order, it is believed that interference issues are the most likely factor.
IBOC is the method in which iBiquity utilizes to broadcast the HD Radio signal – using sidebands to transmit the digital data over AM/FM waves. But since wider channels are required, both the AM/FM implementations of the iBiquity system often cause interference with adjacent stations on the dial. As a result, lower power stations can become unlistenable if they have an HD Radio station on an adjacent channel.
UPDATE: Apparently Citadel/ABC’s AM stations will suspend nighttime HD Radio transmission until they can do further work with iBiquity to reduce adjacent-channel interference. Radio-Info adds that, “the FCC allowed nighttime AM digital as of September 14 – and the complaints have mounted up.”

printfriendly pdf button - Radio digitale, IBOC AM: Citadel spegne il digitale notturno