Smartphone. Da oggi sul mercato Nokia 5800 Xpress Music. Duro colpo per l’iPhone

Il colosso finnico lancia uno dei prodotti hi-tech più cool del momento. Le differenze con l’iPhone sono molte. Chi si imporrà sul mercato internazionale?


Possibile che l’iPhone di Apple sia già diventato un marchingegno sorpassato? Forse no, ma è quanto Nokia ha lasciato intendere presentando il suo primo touchscreen proprio ieri, in occasione del lancio ufficiale a Londra. I punti di innovazione in effetti sono tanti, ma resta da capire come potranno reagire i consumatori alla nuova proposta del marchio finlandese, attualmente il più diffuso al mondo, nell’immenso settore della telefonia mobile. Nokia 5800 XpressMusic (nome in codice Tube) costa 279 euro (iva e promozioni escluse): di primo acchito il prezzo potrebbe non essere convincente, ma è circa la metà di quanto di simile si può attualmente trovare sul mercato. Ha uno schermo leggermente più piccolo dell’iPhone (3.2 pollici contro i 3.5 di Apple), ma Nokia ha specificato che non esiste al mondo, quello dei cellulari, schermo più definito del proprio. Contiene 8 Gb di memoria, espandibili fino a 16 (quanto un pc Asus EEE); è predisposto ad accogliere e leggere qualunque formato di file musicale (mp3 inclusi, naturalmente); ha installato il dispositivo GPS Nokia Maps (con funzionamento paragonabile a Google Maps). La fotocamera integrata raggiunge qualità di 3.2 megapixel contro i soli 2 dell’avversario della mela. E per finire, la navigazione di internet è stata ideata per un totale supporto di qualunque tecnologia Flash, motivo per cui il vice presidente di Nokia, Jo Harlow, avrebbe ricordato, durante la conferenza stampa, che “qualcuno ha pensato che (la predisposizione per Flash) non fosse importante”, lanciando un colpo davvero basso a Steve Jobs (tratto da Corriere.it). L’occasione britannica inoltre era la migliore per rinnovare l’invito a tutti i fedeli Nokia a usufruire del supermercato musicale online, noto con il nome di Nokia Music Store: sempre nel contesto della conferenza è stato confermato l’accordo con la major anglosassone EMI, tassello mancante al più grande progetto di e-music di Nokia. (Marco Menoncello per NL)

printfriendly pdf button - Smartphone. Da oggi sul mercato Nokia 5800 Xpress Music. Duro colpo per l’iPhone