Stampa: prorogato al 2011 divieto editori tv di comprare quotidiani

Stop al Cavaliere e a Rupert Murdoch sull’acquisto di quotidiani. Il governo sta seriamente pensando di modificare la legge Gasparri nella parte in cui viene fatto divieto agli editori televisivi nazionali di acquistare giornali.

Il ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, affrontera’ la questione con i suoi piu’ stretti collaboratori entro la fine della settimana e trarra’ le conseguenze dai segnali che arrivano sia dalla maggioranza che dall’opposizione, per una volta d’accordo. In particolare, si legge in un articolo di MF, il divieto, che scade il 31 dicembre 2010, secondo i partiti va prorogato per evitare che, magari nel mezzo di una campagna elettorale, si scatenino guerre editoriali. E visto che in campo ci sono tycoon del calibro di Berlusconi e Murdoch e colossi dell’informazione quali il Corriere della Sera o Repubblica, che fanno sempre gola, l’intervento e’ considerato da tutti molto probabile. E l’esecutivo, laddove si decidesse di procedere subito a questa Yalta editoriale, ha gia’ pronto lo strumento giuridico. Si tratta, come MF-Milano Finanza e’ in grado di anticipare, del decreto milleproroghe che, tra una misura tampone e un provvedimento omnibus, sara’ varato dal governo forse lo stesso giorno della discussione sulla fiducia al governo, il prossimo 14 dicembre; anche per questo la Presidenza del Consiglio ha gia’ allertato i suoi uffici per una riunione di governo che potrebbe avere luogo addirittura al Senato, giusto a ridosso dello show-down parlamentare. (MF Dow Jones)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Stampa: prorogato al 2011 divieto editori tv di comprare quotidiani

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL