Radio. RAI aderisce a La radio per l’Italia. Roberto Sergio, direttore Rai Radio: momento forte di aggregazione e un segnale di unità dal mondo delle radio

radio per litalia 1 1024x390 - Radio. RAI aderisce a La radio per l’Italia. Roberto Sergio, direttore Rai Radio: momento forte di aggregazione e un segnale di unità dal mondo delle radio

Uniti per l’Italia. E’ il senso dell’operazione che tutte le radio stanno organizzando per venerdì 20 marzo alle ore 11,00. Rai Radio, insieme a tutte le altre radio italiane, manderà in onda l’inno di Mameli e tre canzoni del patrimonio musicale nazionale. Per la prima volta tutte le radio italiane unite A quasi cento anni […]

Radicale cade ancora in piedi: proroga accordo e gara per servizio nel 2020. Partecipera’ anche GR Parlamento RAI o continueremo a pagare la duplicazione?

gara

Il finanziamento a Radio Radicale, insieme agli emolumenti dei parlamentari, è quanto di più stabile ci sia nella politica italiana: sopravvivono ad ogni governo e crisi. La decisione di ri-finanziare Radio Radicale, al solito, avviene attraverso una proroga di 12 mesi ai tagli all’editoria previsti dalla L. 145/2018 (Legge di Bilancio) che avrebbero dovuto decorrere […]

Radio. Per Radio Radicale trovato un precario compromesso nella maggioranza. Tre anni di convenzione per gli archivi e una legge per la gara dei servizi istituzionali

Radio Radicale

Per Radio Radicale alla fine stavolta qualcosa è successo; ma di nuovo, più che altro, si prende un po’ di tempo, per trovare, poi – forse – una soluzione definitiva. Sulla questione questo periodico è stato molto critico, ma l’abbiamo ritenuto doveroso, di fronte a un coro che univa opposizione, parte della maggioranza, tanti singoli […]

Radio. Roberto Sergio (RAI): sempre piu’ digitali. TuneIn? Non va combattuto perché imprescindibile, ma occorre tutela. Radio verticali vincenti. Indispensabile meter per TER

roberto sergio, radio rai

Roberto Sergio, direttore Radio RAI: IP e DAB+ non sono alternativi, ma complementari e le radio verticali sono un’opportunità in quanto tali e non solo playlist musicali (come Spotify). TuneIn? Non si può prescindere da un mezzo di distribuzione che ormai si è affermato come il più utilizzato al mondo e che gli smart speaker come […]

Tv. RAI: Piano Industriale prevede chiusura Rai Movie e Rai Premium per creare rete femminile Rai 6. Rai Scuola sara’ solo su Web. Fioccano proteste, mentre precisazioni azienda lasciano molti dubbi

Rai Movie

La Rai, dopo che le polemiche erano già scoppiate puntuali, ha cercato di fare chiarezza (o almeno ci ha provato) sulle decisioni prese, che porterebbero – non si sa in che tempi precisi – alla chiusura di Rai Movie (canale interamente votato al cinema) e di Rai Premium (dedicato alle repliche di fiction italiana ma […]

Radio. Contributi: Radio Padania rinuncia a quelli del 2017 e sblocca la graduatoria del Ministero di tutte le emittenti. Per Radio Radicale l’Agcom chiede un’ennesima proroga della convenzione ma il tema continua a non venire affrontato sul serio

Ministero

Come noto e come abbiamo scritto tempestivamente su questo periodico, con decreto direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico del 18 aprile scorso, sono stati finalmente approvati la graduatoria provvisoria e l’elenco degli importi dei contributi da assegnare alle Radio a carattere commerciale per l’annualità 2017; per presentare richieste di rettifica o riammissione c’è ora tempo […]

Radio. Le frequenze FM, la concessione nazionale e l’importante archivio storico di Radio Radicale alla RAI ed uno sviluppo sul DTT per la storica emittente di Pannella?

archivio

Le frequenze FM, la concessione commerciale nazionale, il grande archivio di Radio Radicale alla RAI, che sfrutterebbe l’opportunità per mettere fine al mai veramente digerito obbligo di gestire la quasi inutile GR Parlamento e al contempo di ottemperare all’obbligo di sviluppare un canale DTT istituzionale e di potenziare la propria offerta radiotelevisiva in linea con […]

Radio digitale. RAI Radio non spinge piu’ su FM: tutte le risorse su DAB, IP e DTT. Nel 2018 attivati 8 impianti su 33, ma nel 2019 previsto quasi il raddoppio

RAI Radio

8 impianti DAB+ attivati nel 2018, per un totale di 33 operativi. Altri 28 pronti per essere accesi nel 2019. RAI decide di concentrare l’attenzione sulla multipiattaforma digitale (DAB+, IP, DTT, sat) piuttosto che sulla FM. Sono 8 gli impianti Dab+ accesi da Rai a fine dell’anno scorso, che sommati a quelli già operativi hanno […]