Home Radio e TV Tv 4.0. Ghigliani (La 7): ibridazione e integrazione di tv con web...

Tv 4.0. Ghigliani (La 7): ibridazione e integrazione di tv con web e social media nuova centralità televisiva

Si è tenuto il 10 novembre 2017 presso la Sala del Mappamondo della Camera dei Deputati il convegno La comunicazione multimediale tra web e social media: innovazione, rischi e nuove professioni”, organizzato dalla Federazione Italiana Comunicatori e Operatori Multimediali (Feicom) con il patrocinio del Ministero della Giustizia, RAI e MSN (Microsoft).
Tra gli interventi più interessanti, quello dell’a.d. di La 7 Marco Ghigliani (anche vicepresidente di Confindustria Radio Tv), che si è soffermato sull’attuale tendenza alla multipiattaforma ed all’ibridazione: “Oggi assistiamo ad un flusso incontrollato di informazioni e di immagini che viaggiano attraverso internet e Social, eppure la Tv, nonostante le più fosche previsioni, non sta né per essere sommersa né per essere travolta”.nuvola 300x180 - Tv 4.0. Ghigliani (La 7): ibridazione e integrazione di tv con web e social media nuova centralità televisiva
“Il tema centrale oggi è quello della qualità dell’informazione: il problema delle fake news, del trolling, della responsabilità editoriale dei social network e delle piattaforme di videosharing sono entrati in maniera preponderante nel dibattito pubblico”, ha continuato Ghigliani, che, sul tema specifico dell’ibridazione ha osservato: “L’evoluzione tecnologica, la digitalizzazione in particolare, l’ibridazione e l’integrazione con il web e i social media, ci consegnano una nuova centralità televisiva con esperienze di consumo estremamente diversificate. La centralità della televisione è confermata dalla presenza esorbitante del mezzo sul web dove la tv si guarda, si commenta, si usa per orientarsi e discutere”.
“La tv deve continuare a svolgere la sua fondamentale funzione di mediazione, raccontando la realtà e fornendone delle chiavi interpretative”,
ha concluso il manager del Gruppo Cairo. (E.G. per NL)