Tv, Discovery fa shopping e diventa terza in Italia per share totale

Discovery Communications ha acquisito dal fondatore Francesco Nespega il 100% di Switchover Media, editore televisivo italiano proprietario di quattro canali televisivi gratuiti (Giallo, Focus, K2 e Frisbee) e di un canale a pagamento (Gxt), diventando "il terzo editore televisivo italiano in termini di audience share complessiva".

Lo si legge in una nota del gruppo media americano in cui si ricorda che con questa operazione Discovery gestirà in Italia sei canali free e sei a pagamento. I canali gratuiti di Discovery sono Real Time e Dmax, quelli a pagamento sono Discovery Channel globale, Animal Planet, Discovery Travel & Living, Discovery Science e Discovery World. Secondo i dati forniti dal gruppo, lo scorso dicembre Discovery ha raggiunto in Italia una audience share giornaliera media del 2,9%; aggiungendo il 2,1% coperto da Switchover, il gruppo passa dal quinto al terzo posto superando il 4,5% di TI Media e il 4,8% di Sky. Rai e Mediaset erano rispettivamente al 40,4% e al 31,9%. Discovery ha partecipato alla fase iniziale del processo di vendita di TI Media, avviato lo scorso maggio dalla controllante Telecom, e si è poi ritirata; ad oggi sono rimasti in gara, ma con offerte che finora non hanno soddisfatto il venditore, Cairo e il duo Clessidra-Equinox. (Reuters)
 
Send Mail 2a1 - Tv, Discovery fa shopping e diventa terza in Italia per share totale

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL