Home News Ticker Tv Tv. Italia, classifica ricavi: prima Sky con 400 mln di scarto su...

Tv. Italia, classifica ricavi: prima Sky con 400 mln di scarto su Rai. Viacom in fondo, ma registra la crescita piu’ alta con +18,4%

Italia

La classifica fatturati dei maggiori gruppi televisivi nel nostro Paese vede in prima posizione Sky Italia con 2,996 mld di euro incassati nel 2018 (+3,8% sul 2017), con un possibile continuo miglioramento dato dagli abbonati conquistati sul digitale terrestre e anche grazie alla crescita della raccolta pubblicitaria (si tratta di una delle poche ad avere questo valore in positivo).
Al secondo posto troviamo la Rai con 2,578 mld di euro (-1,7% sul 2017), ma molto probabilmente il divario con la prima classificata aumenterà sempre più a causa del calo della quota del canone e della raccolta pubblicitaria .

Mediaset, al terzo posto, ha chiuso il 2018 con 2,421 mld di euro (-5,2% sul 2017) e nei primi mesi del 2019 è già in calo del 5%.
Questi tre gruppi televisivi, assieme, valgono circa il 92% del business complessivo del settore.
Riconfermandosi leader dei poli televisivi più piccoli, quarta in classifica si trova Discovery Italia, che – sulla base dei dati elaborati del quotidiano ItaliaOggi – termina il 2018 con 250 mln di euro di ricavi (+1,2% sul 2017). L’anno corrente potrebbe, però, rivelare alcune difficoltà dovute, anche in questo caso, alla raccolta pubblicitaria che nel periodo gennaio/aprile è calata del -2,7% (entrata molto importante per il gruppo americano). Contribuisce alle ipotetiche criticità per il network anche il fatto che da maggio 2019 la raccolta dei canali di Eurosport sia passata alla concessionaria Sky Media e che, inoltre, il rinnovo di contratto tra Sky e Discovery sia avvenuto, per quest’ultima, in condizioni meno favorevoli rispetto agli anni passati.

Il quinto posto della classifica è occupato da Fox Italia con 168 mln di euro (-2% sul 2017). In seguito si trova La7 con 149,2 mln di euro (+8,2% rispetto all’anno precedente) e nei primi quattro mesi del 2019 ha già registrato una crescita del 5,1%.
Infine, pur trovandosi al settimo e ultimo posto in questa classifica parziale, il gruppo Viacom Italia mostra la crescita migliore con +18,4% e un fatturato di 80,4 mln di euro.
Considerando gli utili, invece, la classifica subisce sostanziali modifiche: Mediaset Italia primeggia con 368 mln, Sky Italia dal primo passa al secondo posto con quasi 100 mln, Viacom sale sul podio con 56,8 mln e Fox Italia da quinta a quarta con 13 mln. La7 e Rai chiudono in pareggio; mentre, per quanto riguarda Discovery, il risultato netto non è noto. (N.S. per NL)