Broad primordiale

Broad, Podcast

Uno degli argomenti ultimamente più dibattuti nell’ambito dell’evoluzione radiofonica è la contrapposizione tra il broad-casting ed il pod-casting, che tecnicamente è “l’insieme delle tecnologie e delle operazioni relative al download automatico di file di qualsivoglia natura (detti podcast), tramite un’infrastruttura di trasmissione dati e un programma client chiamato “aggregatore” o feed reader”. Sul tema ci sono due scuole di pensiero agli antipodi tra loro, entrambe, va detto, munite di solide argomentazioni di supporto.
La prima (possibilista) considera il podcasting il naturale sbocco della radiofonia 4.0, posto che l’IP è per sua natura più adatto a sfruttare ed esaltare l’on demand che il live streaming. A sostegno, i patrocinatori del pensiero portano il trend positivo di crescita della fruizione dei podcast negli USA e l’atteso grande sviluppo degli smart speaker, che del Personal Option Digital Casting sono il terreno fertile.

La seconda (conservatrice del broad-casting) considera il pod-cast un contenuto non radiofonico, un qualcosa di diverso, assimilabile ad un mero contenuto audio postprodotto. A supporto, i broad duri e puri producono le stesse dissertazioni dei pro pod, ma con un’accezione diversa: è vero che la crescita nell’impiego negli USA c’è, ma è lentissima e difficilmente costituirà un vero pericolo per il broadcasting ancora per molto tempo; semmai lo sarà, visto che la radio è live per definizione. Quanto agli smart speaker, i no-podcast non ne mettono in discussione la predilezione per lo sfruttamento dei personal on demand content, ma che tali device non sono da considerarsi succedanei dei ricevitori radio, essendo degli “assistenti domestici” polivalenti, per cui, semmai, la concorrenza verrà dall’utilizzo degli stessi per ascoltare servizi SOD come Spotify.
Insomma, solo il tempo ci dirà se il broad primordiale sarà ricordato come l’ambiente ancestrale di un futuro pod-radiofonico.

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Broad primordiale

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL